Tag: filettino

30 Aprile 2019 0

Manufatti abusivi a Filettino, i carabinieri denunciano 15 persone

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FILETTINO – Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Filettino, a conclusione di attività info investigativa delegata dalla Procura della Repubblica di Frosinone, deferivano in stato di libertà per “abusivismo edilizio in area sottoposta a vincoli paesaggistici ed idrogeologici” 15 persone, 14 residenti nel comune di Filettino ed una residente nel comune di Piglio,

L’attività d’indagine iniziava nell’estate dello scorso anno ed a dicembre aveva portato alla denuncia in stato di libertà di una persona del luogo per lo stesso  reato. A seguito di tale denuncia, scaturivano ulteriori accertamenti delegati dalla competente Procura, conclusi nella giornata di ieri con il deferimento delle citate persone.

In particolare, i predetti realizzavano nel corso degli anni, a partire dal 1999 ad oggi, dei manufatti in muratura, ferro e lamiere senza autorizzazione a costruire e senza  nulla osta o autorizzazione relativi ai vincoli paesaggistici ed idrogeologici cui è soggetta l’area interessata, nonché senza il rilascio del nulla osta sismico, in quanto zona ricadente nell’area del Parco Naturale Regionale dell’Appennino “Monti Simbruini “. Il comune di Filettino a tutela della pubblica incolumità e della sicurezza urbana, emetteva ordinanza di interdizione all’area sia per il transito che per l’utilizzo, concedendo agli interessati 30 giorni per lo sgombero ed emettendo ordinanze di demolizione dei manufatti.

16 Novembre 2018 0

Mini discariche abusive a 1000 metri slm, quattro denunciati a Filettino

Di admin

FILETTINO – Stoccaggi di rifiuti speciali non pericolosi nel comune più alto del Lazio. E’ a Filettino che ieri i carabinieri della locale stazione unitamente a quelli del NOE di Roma, tutti coordinati dal comandante della compagnia di Alatri maggiore Gabriele Argirò su disposizione del comandante provinciale Fabio Cagnazzo,  hanno effettuato un controllo ambientale nella zona artigianale detta panoramica.

Sono state deferite in stato di libertà alla procura della Repubblica di Frosinone 4 persone, tutte imprenditori edili, responsabili di gestione non autorizzata di rifiuti speciali non pericolosi.

I quattro, assegnatari di alcuni lotti dell’area, hanno realizzato nelle pertinenze di ciascun lotto, uno stoccaggio non autorizzato di rifiuti speciali non pericolosi, consistenti in parti metalliche e rottami ferrosi di vario genere. Agli stessi è stata anche comminata una sanzione amministrativa di 6.500 euro ciascuno.

Foto repertorio

29 Agosto 2018 0

Ferita lungo il sentiero a Filettino, 73enne di Alatri soccorsa dal CNSAS

Di admin

FILETTINO – Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio è intervenuto nel pomeriggio di oggi per recuperare un’escursionista infortunatasi lungo un sentiero di montagna nei pressi del comune di Filettino, in provincia di Frosinone.

La donna, di 73 anni e residente ad Alatri, era impegnata in un’escursione quando, a causa di una caduta, si è procurata una frattura alla tibia.

Sul posto, dopo l’allarme lanciato dai compagni di escursione, è giunta Pegaso 21, l’eliambulanza della Regione Lazio, con a bordo un tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino.

Il tecnico del CNSAS, dopo aver calato sul luogo dell’incidente un medico anestesista del 118 del Lazio, ha dunque recuperato tramite verricello l’infortunata che è stata elitrasportata in codice giallo all’ospedale Sandro Pertini di Roma. Ad intervenire anche gli uomini della Protezione Civile locale e operatori del Soccorso Alpino delle stazioni di Cassino e Collepardo.

11 Giugno 2018 0

Elezioni 2018, i sindaci eletti in provincia di Frosinone

Di admin

PROVINCIA DI FROSINONE – Ad Amaseno il sindaco eletto è Antonio Como ad Aquino il sindaco uscente Libero Mazzaroppi ha ottenuto la riconferma, così come Renato rea ad Arpino.

Ad Atina è stato eletto sindaco Adolfo Valente, Enzo Perciballi a Boville Ernica, mentre Gianni Taurisano è il sindaco di Filettino e Alioska Baccarini è sindaco a Fiuggi.

A Pico l’ha spuntata Ornella Carnevale, mentre a Pignataro Interamna vince Benedetto Murro e a Serrone Giancarlo Proietto. A Torrice il sindaco si chiama Mauro Assalti, Luigi Rossi a Villa Latina e Antonio Iannarelli a Villa Santa Lucia.

Ad Anagni, le poche schede scrutinate danno il ballottaggio (provvisorio) tra Daniele Natalia e Daniele Tasca. A Ferentino, Antonio Pompeo viaggia verso la riconferma al primo turno.

Ermanno Amedei

(fonte Ministero dell’Interno ore 7.48)

20 Aprile 2018 0

A scuola di sicurezza in montagna, carabinieri incontrano i bambini di Filettino e Serrone

Di admin

FILETTINO – I Carabinieri di Filettino insieme ai colleghi della Stazione Carabinieri Forestale, hanno incontrato a Campostaffi i bambini della Scuola Primaria di Filettino e Serrone accompagnati dai rispettivi insegnanti.

L’incontro è stata l’occasione per spiegare ai piccoli uditori le peculiarità del Servizio Sciatori dell’Arma e della specialità Forestale ed in particolar modo, i militari hanno parlato ai bambini del tema della sicurezza in montagna, del servizio vigilanza e soccorso piste, del servizio Meteomont, illustrando poi l’utilizzo delle particolari attrezzature come l’A.R.T.VA, dispositivo di ricerca per le persone travolte da valanga.

I bambini ed i loro insegnanti hanno apprezzato moltissimo l’incontro interloquendo con i militari con domande e curiosità.

La particolare giornata s’inserisce nell’ambito della iniziativa “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità”, programma che da diversi anni i Carabinieri portano avanti con il Ministero della Pubblica Istruzione e che riscuote sempre un lusinghiero plauso da parte degli Istituti scolastici interessati.

22 Marzo 2018 0

Filettino, sequestrata dal N.A.S. un’azienda agricola per accumulo incontrollato di rifiuti e violazioni ambientali

Di redazionecassino1

FILETTINO – I Carabinieri del NAS di Latina, diretti dal Cap. Egidio Felice, unitamente al personale dei Carabinieri Forestali del Comando Provinciale di Frosinone e con l’ausilio di personale della Stazione Carabinieri di Filettino, nell’ambito di attività congiunta nel settore degli allevamenti, finalizzata principalmente a tutelare il benessere degli animali allevati, la corretta conduzione aziendale, il rispetto delle norme igienico-sanitarie e la prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale,  effettuava  un controllo presso un’ azienda agricola-allevamento posto nell’ambito del territorio comunale di Filettino (FR). Il personale ispettivo ha subito rilevato la presenza, nell’insediamento zootecnico, di accumuli incontrollati (su terreno non impermeabilizzato) di materiali e rottami vari mischiati con fanghi di letame e carcasse, velli ed altri resti di ovi-caprini e suini, per cui l’intero insediamento veniva sottoposto a sequestro preventivo ai sensi dell’art.321 del Codice di Procedura Penale al fine di impedire che la libera disponibilità dell’azienda possa aggravare o protrarre i danni all’ambiente. Inoltre nel prosieguo dell’attività ispettiva veniva notata la presenza di un frigorifero congelatore contenente oltre 100 kg. di prodotti carnei (una mezzena e diversi quarti di ovino) provenienti dall’attività di macellazione clandestina effettuata dallo stesso titolare dell’allevamento in locali non riconosciuti idonei sanitariamente a tale scopo. I prodotti carnei sono stati quindi sottoposti a sequestro ai sensi dell’art.354 del C.P.P. ed il titolare dell’attività sarà denunciato, per tutti i fatti predetti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone. Il controllo ispettivo dell’intera azienda consentiva oltretutto di rilevare una pessima gestione degli animali allevati, alcuni allo stato brado. Infatti, molti capi  ovi-caprini non risultavano essere correttamente identificati ed iscritti presso l’anagrafe zootecnica nazionale e per tale motivo, grazie all’intervento del personale sanitario medico-veterinario dell’ASL di Frosinone – l’intero allevamento è stato sottoposto a blocco di movimentazione degli animali in attesa delle operazioni necessarie per la corretta identificazione. Il valore complessivo dell’azienda agricola sequestrata supera i 300.000 euro, mentre il titolare oltre alle denunce penali, sarà sottoposto a specifiche prescrizioni gestionali dell’allevamento impartite dal personale medico-veterinario dell’ASL FR che vigilerà sull’ottemperanza delle medesime. Nell’occasione  è anche intervenuto personale delle Stazioni Carabinieri forestali di Filettino ed Anagni che hanno riscontrato l’abbandono incontrollato di rifiuti (costituiti da rottami metallici di vario genere), nonché la illecita combustione di materiale plastico, su di un terreno agricolo di proprietà privata. Anche la detta area è stata sottoposta a sequestro da parte dei militari v intervenuti. Il proprietario è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

foto repertorio

11 Marzo 2018 0

Campo Staffi a Filettino, lo sci per tutti tra paesaggio da favola e buona cucina

Di admin

REDAZIONALE – Sicuramente, ma proprio senza ombra di dubbio, sulle Alpi e le Dolomiti si trovano le località meglio attrezzate per gli appassionati di sci. E più giù, anche l’Appennino offre un ottimo comprensorio per chi non ritenga di dover fare troppi chilometri per raggiungere le piste.

L’idea di oggi, però, è quella di far scoprire a chi non la conosca già una deliziosissima realtà a sud di Roma, in territorio frusinate, dove troviamo il Comune più alto del Lazio e che varrebbe la pena andare a scoprire per diverse buone ragioni.

Sito Campo Staffi

Innanzitutto, si tratta di un borgo bellissimo, uno dei più belli della Regione, ricco di sorgenti di acqua e di percorsi naturistici che meritano di essere visti. Ma è anche dotata di piste da sci adatte a ogni tipo di sciatore, dai più esperti ai principianti, potendo contare su un comprensorio di pendenze variabili e servito da seggiovie, da tapìs roulant e manovia per i più piccoli, potendo contare su prezzi modici e alla portata di tutti, oltre, ovviamente, ad una scuola sci con maestri esperti.

Per raggiungere Campo Staffi da Filettino occorrono appena pochi minuti, sufficienti a modificare completamente lo scenario e tuffare il visitatore in una distesa di neve a perdita d’occhio, resa ancor più suggestiva da insediamenti boschivi che, fondendosi con l’azzurro del cielo più terso, restituiscono la fotografia di una cartolina che nulla ha da invidiare a ben più rinomate località sciistiche. Di cui, però, non riunisce gli svantaggi, che spesso sono le orde di gente e un affollamento che toglie quasi del tutto il piacere a quella che dovrebbe essere una giornata di svago.

A Campo Staffi, invece, si arriva con l’auto fin davanti alla pista, dove si può comodamente noleggiare l’attrezzatura necessaria prima di tuffarsi in un mare di neve. I percorsi, come dicevamo, sono per ogni livello di capacità ma, non essendo affollati, consentono di essere vissuti in perfetto relax, godendo del panorama e della meraviglia di certe prospettive ineguagliabili.

Poi, se sopraggiunge un certo languore, ecco lì sulla strada, a portata di scarpone, ristorantini che offrono cibi della tradizione montanara, che va dalla classica polenta al sugo alle zuppe di legumi e maltagliati, passando per spezzatini di carne e concludendo con un buon bicchierino di amaro. E poi di nuovo in pista, per qualche altro giro prima di rientrare.

Insomma, Filettino è il posto ideale per chi cerca la bella località, ma non solo quella; per chi vuole le piste da sci, ma non solo quelle; per chi gradisce la buona cucina, ma non solo quella. Perché a Filettino c’è tutto questo assieme e un intero weekend vi farà vivere un’esperienza che val davvero la pena di fare.

29 Dicembre 2017 0

La neve abbonda a Campo Staffi di Filettino, paradiso per sciatori ed escursionisti

Di admin

FILETTINO – Cento centimetri di neve sono garanzia di spettacolo e divertimento. Campo Staffi a Filettino si presenta per Capodanno e l’Epifania in tutto il suo splendore invernale assicurando agli amanti della montagna, appassionati di sci, ciaspole, slittino o escursionismo, tutti gli ingredienti per una vacanza o fine settimana indimenticabile.

Gli impianti che quest’anno sono gestiti dal comune, sono tutti funzionanti, revisionati, ammodernati e potenziati. La stagione è partita il 26 dicembre quando lo spessore della neve lo ha permesso e i due nuovi mezzi battipista  sono entrati in funzione insieme al nuovo tapis rouland lungo 200 metri. In funzione anche lo snow park inaugurato lo scorso anno e migliorato quest’anno. in funzione anche l’impianto di illuminazione per permettere l’attività anche all’imbrunire mentre si stanno definendo le date per le “notturne” con le suggestive fiaccolate. Tutto a tariffe accessibili (giornaliero adulti a 20 euro nei festivi e 15 euro per i feriali). L’ampio spazio nei pressi delle attività di ristoro, permette di accogliere famiglie con bambini intrattenuti dalle numerose iniziative ludiche.

Il centro storico di Filettino, a circa un’ora e mezza da Roma, da Cassino, e 40 minuti da Frosinone, offre inoltre diverse soluzioni economiche per alloggiare e trascorrere anche pochi giorni in un luogo suggestivo ad appena 20 minuti dagli impianti (info 0775.581832).

Le strade per arrivarvi  sono costantemente pulite da mezzi spazzaneve e spargisale.

4 Dicembre 2017 0

In Vespa da Artena a Campo Staffi di Filettino sfidando il freddo e la neve

Di admin

FILETTINO –  Da Artena fino a Campo Staffi di Filettino, in sella alle loro Vespe 125, nonostante la temperatura glaciale e la neve. Sono i temerari del Vespa Club Artena che ieri mattina ha portato fino a quota 1500 metri sul livello del mare, una squadra di circa 25 “vespisti”. A mezzogiorno circa, si sono ritrovati su un tornante della Provinciale 30, quella che da Filettino si inerpica fino agli impianti sciistici di Campo Staffi, fermandosi solamente quando la percorribilità della strada era impossibile anche per le auto senza pneumatici da neve. Vederli salire sfidando le lastre di ghiaccio metteva i brivi ma con esperienza riuscivano a rimanere in sella. Poi sono scesi a Filettino per il pranzo per poi fare ritorno ad Artena.

Ermanno Amedei

10 Ottobre 2017 0

Faccia a faccia con l’orso marsicano, escursionisti (ed orso) terrorizzati a Filettino

Di admin

FILETTINO – Faccia a faccia con un orso marsicano adulto. Per alcuni una grande occasione, ma per il gruppo di quattro escursionisti che domenica si sono avventurati nell’incantevole area di Serra Sant’Onofrio, a Filettino, proprio al confine tra Lazio e Abruzzo sui Monti Simbruini è stato un grande spavento. La presenza dell’animale che sembra aver trovato dimora sul versante laziale del Parco, ha spaventato i quattro appassionati di montagna che hanno chiamato il 112 per chiedere aiuto. Sul posto sono stati raggiunti dai militari della stazione di Filettino e dai carabinieri Forestali dello stesso comune per essere “Scortati” a valle. L’orso si è allontanato dagli escursionisti con la stessa velocità con cui sono scappati i quattro, difficile quindi dire chi fosse più spaventato.

Ermanno Amedei