Tag: ragazzi

5 Febbraio 2019 0

Cus-Cassino; doppio successo nelle gare di cross e marcia dei ragazzi del Cus

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true }); Cross e marcia: doppio successo per il Centro Universitario Sportivo del professor Carmine Calce. Nei giorni scorsi si è svolta a Roma, ippodromo delle Capannelle, a prima prova del: trofeo giovanile di Cross che ha visto partecipare 2 giovani ragazze del Cus Cassino. Si tratta di Palombo Francesca che si è classificata 17a con un tempo di 3’36 su 1000 metri e Angela Fardelli 41a con 3’55. Tra le cadette bei 2km ottima la 16^ posizione della new entry del Cus Cassino, Kasia Mastronicola  con un tempo di 6’43. Nel Challenge Cross corto 3km Assoluto M/F bravissimo il nuovo atleta del Cus Cassino Mattia Tasi 37° con 9’41 seguito del master SM65 Valentino Panaccione 91o con 12’14. Tra le donne bravissima anche Melissa Tasi 25^ con un tempo di 12’28. Per il CDS Assoluto Cross fase regionale ottima la posizione del Cus Cassino che si è posizionato al 4 posto con le allieve nei 4km : Gobbo Roberta – una nuova atleta del Cus – 12a con 15’40, Panzini Giulia Maria 19a con 17’08, Di Meo Serena 20a con 17’33. Ottima anche la gara di 8 km delle Senior Donne, anche loro quarte nella classifica di società, con Francesca Marotta 15a con 29’58, Elisa Vecchio 21^ con 31’18, Fiorella Pittiglio 28^ con 33’24. Contemporaneamente, in Sicilia ai Cds di San Giorgio di Gioiosa Marea (Messina), l’assoluta marciatrice Anthea Mirabello del Cus Cassino ha ottenuto uno sopitoso secondo posto nella 20 km! “Speriamo – dice il Presidente del Cus Cassino, Carmine Calce – di riuscire a portare queste sue squadre femminili ai Campionati Italiani di società che ci saranno a Torino! Sarà difficile competere con tante squadre molto forti ma già arrivare agli italiani sarà per noi un grande successo”. E poi sempre il presidente del Cus Carmine Calce, nel complimentarsi con Agostino Terranova, Francesca Marotta e Fabrizio Mirabello, annuncia l’evento del 20 febbraio a Cassino. A partire dalle ore 10, all’interno del Campus Folcara, si svolgeranno i campionati regionali studenteschi di cross. Prima partiranno le ragazze e i ragazzi che percorreranno i mille metri, poi sarà la volta dei cadetti e infine gli allievi. Ci sarà anche lo spazio riservato ai diversamente abili. L’appuntamento è per il 20 febbraio al Campus della Folcara. Intanto gli atleti del Cus Cassino in vista dei festeggiamenti di San Benedetto . Quest’anno arricchiti dalla ricorrenza del 75° anniversario della distruzione della città martire – si preparano anche al tour tra le città benedettine per l’accensione della fiaccola che quest’anno i tedofori del Cus accenderanno a Cracovia dal 28 febbraio al 4 marzo. Il presidente del Cus Cassino si dice entusiasta e trapela che altre iniziative importanti potrebbero svolgersi nel corso dell’anno per celebrare anche i 40 anni dell’Università di Cassino. .
4 Febbraio 2019 0

Incetta di podi dei ragazzi del Judo Ludi Club Aquino nel 1° Memorial “Sesio Famà” a Spello (PG).

Di redazionecassino1

Incetta di podi dei ragazzi del Judo Ludi Club Aquino nel 1° Memorial “Sesio Famà” svoltosi sabato 2 febbraio a Spello (PG).

A guidare la spedizione, alla sua prima esperienza da allenatore, il giovanissimo Roberto Senatore che, con l’autorità di un veterano, ha supportato gli atleti impegnati in gara.

I primi a scendere sul Tatami sono stati i ragazzi della categoria “Cadetti”, dove Lorenzo Gargano conquista il podio classificandosi terzo nella sua categoria.

Nonostante le buone prestazioni in gara, complice un pizzico di sfortuna, solo piazzamento per Libero Pietrantuonoe Luigi Raso che si classificano entrambi al 7° posto nelle rispettive categorie.

A seguire tocca ai giovani e agguerriti atleti della categoria “Esordienti A” che vanno tutti a podio.

Alessio Servodidio conquista la  categoria fino a 40 kg vincendo tutti gli incontri e piazzandosi al 1° posto.

A fargli compagnia sul podio è il compagno di squadra Tommaso Gervasio che conquista la terza piazza con due incontri vinti e due persi.

Alessandro e Marco Pantaloni si fanno rispettare nella categoria 55 kg conquistando rispettivamente la seconda e la terza piazza con 3 incontri vinti e 1 perso per Alessandro e 2 incontri vinti e 2 persi per Marco.

 

20 Novembre 2018 0

Maltempo, poliziotti salvano due ragazzi dalla piena del torrente a Cassino

Di admin

CASSINO – Rispondendo ad una richiesta di aiuto giunta al 113, gli agenti del commissariato di Cassino diretto dal vice questore Raffaele Mascia hanno salvato, questa notte, due giovani rimasti in balia delle acque di un torrente a Sant’Angelo in Theodice.

L’allarme è stato lanciato all’1.40 circa da via Santa Brigida dove era esondato un torrente. Giunti sul posto gli agenti hanno notato in lontananza i due giovani una in auto semisommersa e l’altra aggrappata ad un lampione. A piedi e formando una catena umana usando i cinturoni gli agenti hanno raggiunto i malcapitati nonostante la fortissima corrente, portandoli in salvo.

Il coraggioso e tempestivo intervento della Squadra Volante ha scongiurato il pericolo dell’annegamento, “scrivendo” un lieto fine ad una storia che poteva avere risvolti drammatici.

3 Agosto 2018 0

Rissa durante la movida a Gaeta, denunciati 11 ragazzi

Di admin

GAETA – I carabinieri della tenenza di Gaeta hanno identificato e denunciato undici ragazzi per il reato di rissa.

Nella notte tra il 2 e il tre luglio, alle 1.30 circa, tra gli avventori di un noto locale della movida gaetana, a seguito di un diverbio per futili motivi, è scoppiata una violenta rissa che, in pochi istanti, ha coinvolto una ventina di ragazzi. Neanche l’intervento degli addetti alla sicurezza del locale è riuscito a placare gli animi e gli scontri, divenuti sempre più estesi e cruenti, anche con lancio di sedie e bottiglie di vetro, proseguivano nelle vie limitrofe.

Solo il tempestivo intervento di una pattuglia dei carabinieri della tenenza di Gaeta, allertata dalla centrale operativa della compagnia carabinieri di Formia, a seguito di diverse segnalazioni dei cittadini presenti, hanno riportato l’ordine scongiurando più gravi conseguenze. Al sopraggiungere dell’autoradio, infatti, tutti i protagonisti hanno tentato di dileguarsi dandosi alla fuga. I militari sono riusciti comunque ad identificare due dei partecipanti e ad acquisire preziose informazioni sull’accaduto. Nei giorni seguenti, mediante minuziosa attività investigativa risultava possibile ricostruire l’evento che, nel frattempo, aveva avuto una vasta eco tra la popolazione locale suscitando forte preoccupazione ed indignazione, divenendo ricorrente argomento di discussione.

Nel corso delle indagini i militari hanno accertato che otto delle persone coinvolte, a causa delle ferite riportate, erano state costrette a fare ricorso alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale “dono svizzero” di Formia, con prognosi variabili dai 5 ai 20 giorni salvo complicazioni, avendo così conferma della particolare gravità e pericolosità dell’evento. Successivamente, sulla scorta di informazioni confidenziali, analisi di immagini riprese da alcuni sistemi di videosorveglianza presenti in zona, incrocio dati desunti dalla banca dati delle forze di polizia e testimonianze, si è arrivati all’identificazione di 11 ragazzi che sicuramente erano coinvolti nella rissa. Si tratta di giovani, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, tutti residenti tra Formia e Gaeta, alcuni dei quali  già noti per la loro indole violenta e gravati da precedenti di polizia.

19 Luglio 2018 0

Da stasera con i ragazzi della Combriccola è Beer Festival a Piumarola (Villa Santa Lucia)

Di redazione

Inizia questa sera il Beer Festival nella Contrada Piumarola a Villa Santa Lucia. Nella suggestiva cornice del laghetto, anche quest’anno, i ragazzi del gruppo associativo La Combriccola hanno deciso di allestire un ricco programma di eventi per l’attesissima edizione 2018. Si parte questa sera giovedì 19 luglio con l’esibizione del gruppo Revido (Rock italiano). Domani sera, venerdì, invece appuntamento con i B 52 cover di Vasco Rossi. Sabato si inizia alle ore 12.00 con il raduno delle Vespe, a seguire giochi popolari, poi il divertente beer pong. Per la serata poi appuntamento con la musica e i balli di Emidio e la sua Band. Domenica invece, nel primo pomeriggio si parte con il torneo di briscola. A conclusione della giornata e dell’edizione Beer Festival 2018, poi ci saranno i Mixage orchestra con l’animazione della scuola di ballo Vincent Style. Ogni sera saranno operativi stand gastronomici. Un appuntamento, dunque, da non perdere al Laghetto per trascorrere in allegria 4 belle serate. N.C.

5 Luglio 2018 0

Nuovi giochi al parco Baden Powell per bambini e ragazzi speciali

Di redazionecassino1

CASSINO –  Una festa, gioia sincera e spontanea, e non può essere altrimenti quando si ha a che fare con il sorriso di persone meno fortunate: nel parco Baden Powell di Cassino sono stati inaugurati la Giostra girasole e l’Altalena che permetteranno ai bambini e ragazzi diversamente abili di giocare insieme agli altri ragazzi che frequentano l’area verde.

A fare da madrina della manifestazione la vicepresidente del Consorzio dei Servizi Sociali Francesca Calvani, che – sempre all’ascolto delle problematiche rappresentatele da genitori e familiari di persone con esigenze particolari legate alla disabilità – ha fortemente voluto il progetto sulla Città di Cassino, ed ha illustrato ai presenti le finalità inclusive e socializzanti dell’installazione di questi giochi nel Parco.

Come ha ricordato il presidente del Consorzio Edoardo Antonino Fabrizio nel ringraziare l’Amministrazione Comunale di Cassino nella persona del Sindaco Carlo Maria D’Alessandro, per aver messo a disposizione l’area nel parco Baden Powell, la vicepresidente Calvani per il progetto, nonché gli uffici del Consorzio per il lavoro svolto, il tutto è stato reso possibile grazie all’Inps Welfare, che ha finanziato in questo senso il Consorzio del Cassinate per i Servizi Sociali poiché Ambito territoriale competente per la gestione del Progetto Home Care Premium sul distretto Socio Sanitario D. Il Presidente ha rivolto un ringraziamento al Direttore Inps di Cassino, Leva, ed al Direttore dell’Inps provinciale Siddi.

All’appello che Francesca Calvani ha rivolto a tutti i Sindaci dei Comuni aderenti al Consorzio, di “acquistare un nuovo gioco inclusivo per ognuno che se ne rompe o che viene danneggiato nel proprio paese”, ha fatto seguito l’intervento del Sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro, il quale ha ricordato come parlando proprio con la Calvani, spesso lei aveva fatto notare che nel Parco Baden Powell mancava qualcosa… “Ecco cosa mancava – ha sottolineato il Sindaco – ed avevi ragione: ora il vuoto è stato colmato. E con questa iniziativa, che su Cassino è la prima in assoluto, possiamo dire, in un momento particolare per la città, che Cassino non si ferma, che questo è il senso di comunità che la Città ritrova, e dal quale riparte”. Poi D’Alessandro ha concluso con l’appello alla stampa, per farsi promotrice e spronare il senso civico dei genitori, affinché avvisino gli organi di Polizia quando vedono che si sta perpetrando un atto di vandalismo ai danni del bene pubblico.

Poi tutti al taglio del nastro, per l’inaugurazione dei giochi con immancabile taglio del nastro del sindaco D’Alessandro  Via ooi al primo giro sull’altalena e sulla giostra, con le carrozzine agevolmente posizionate sulle pedane. A spingere… Presidente, Sindaco, Vicepresidente, Direttore e operatori consortili, tra i sorrisi divertiti dei ragazzi speciali.

5 Febbraio 2018 0

NB Sora 2000 vittoria al fotofinish, Ortenzi: “orgoglioso dei miei ragazzi”

Di redazionecassino1

Sora supera al Pala Panico il Grottaferrata con il punteggio di 72-69 con una prestazione tutta grinta e cuore. La squadra di coach Orrigo si dimostra più forte dei problemi fisici e di falli che hanno condizionato i suoi atleti e coglie due punti meritati e pesantissimi per la sua classifica alla vigilia del difficile turno esterno contro Civitavecchia. I volsci cari al presidente Stefano Bifera offrono una prova maiuscola in quanto ad abnegazione e spirito di squadra e regalano agli spettatori presenti uno spettacolo piacevole ed a tratti entusiasmante. Merito anche degli avversari, che con Tretta, Garofano, Meschini e Baldoni rendono più elettrizzante il mach. Grottaferrata parte forte ed il Sora è un po’ sorpreso nei primi minuti (2-7), ma poi comincia a trovare la via del canestro e chiude la prima frazione in svantaggio (17-25) ma in scia. Il secondo quarto ha in Ambrosino il protagonista quasi assoluto. L’esterno argentino coadiuvato dall’ottima prestazione di Roljic trova canestri a ripetizione e trascina i suoi tenendosi agganciati agli uomini di Busti che causa infortunio devo fare a meno di Bistarelli andando al riposo con un discreto vantaggio 35-39. All’intervallo lungo Grottaferrata in avanti con Tritta (35-41). Nel terzo periodo la partita diventa avvincente: Balboni e Melchini incidono nella difesa biancoceleste la quale si carica notevolmente di falli costringendo coach Ortenzi a cambiare volto al proprio quintetto. La nuova fiammata dei padroni di casa (45-53) non spezza la resistenza di Grottaferrata che fa leva su Ortenzi e Tretta per mantenere il distacco dai ciociari. Al 30’ è 49-62. Nell’ultima frazione il Grottaferrata comincia forte, ma la tripla di Balboni non vale per l’allungo definitivo. Sora rientra ancora e sfodera una rimonta spietata in pochi minuti sigla un break 11-0 grazie all bombe del serbo Roljic e un’Ambrosino sempre più devastante in area ospite. I padroni di casa passano in vantaggio a 3’ 50’’ dalla fine (68-67), prima che il giovane Bulatovic entri in scena. Sora si sblocca e dall’arco dei tre punti, ancora Roljic guida la rimonta volsca. Nei minuti finali il Sora stringe le maglie difensive grazie anche al contributo di uno stoico, come detto in precedenza di Bulatovic che in fa la voce grossa ed infila un canestro e due liberi chiudendo i giochi. Finisce 72-69 con il Sora che festeggia insieme ai suoi tifosi. “Sono orgoglioso dei miei ragazzi – dice a fine partita coach Leo Ortenzi – perché hanno giocato col cuore, mostrandosi più forti anche dei problemi di falli e fisici che avevamo nel reparto lunghi. Grande prova di carattere, da squadra vera. Una vittoria importantissima perché ottenuta contro una squadra fortissima che ci dà morale in vista delle prossime gare”. Domenica 11 febbraio il Sora sarà di scena a Civitavecchia.

N.B. Sora 2000 72 – Grottaferrata 69

Parziali: 17-25 / 18-14 / 14-23 / 23-7

N.B. Sora 2000: Stirpe 17, Roljic 23, Di Prospero 0, Santucci n.e., Radonjic 0, Favari n.e., Berardi 0, Vona 3, Vozza 0, Bulatovic 8, Ambrosino 21; Coach: Ortenzi. Ass. Berardi

Grottaferrata: Temperini n.e., Ortenzi 4, Bistarelli 3, Tretta 17, Garofolo 13, Amendola 0, Balboni 12, Meschini 12, Brenda 8, Cassaneti n.e.; Coach: Busti

 

13 Gennaio 2018 0

Cassino, Wepa a sostegno dei ragazzi del Consorzio dei Servizi Sociali. Donazione per Happy Day Fish

Di redazione

Vince la solidarietà, e quando ad esprimere vicinanza e sostegno per i ragazzi speciali dei centri per la disabilità è una azienda multinazionale, il gesto assume un significato ancor più importante: la Wepa, azienda cartaria con stabilimenti in Germania, Francia, Polonia, Gran Bretagna e Italia, nonché terzo più grande produttore in Europa, ha capito quanti e quali sforzi compie il Consorzio dei Servizi Sociali per colorare le giornate dei suoi ragazzi diversamente abili, ha toccato con mano la loro sofferenza, ha gioito dei loro sorrisi nati da una semplice carezza, da una amichevole pacca sulla spalla. E ha deciso di fare una donazione, regalando i fondi (ma non solo questo), per la realizzazione di due giornate dell’Happy Day Fish, progettualità che si svolgeranno nei prossimi mesi di febbraio/marzo, presso l’Isola della Pesca a San’Elia Fiumerapido, e durante le quali i ragazzi dei centri consortili trascorreranno una giornata di festa insieme alle loro famiglie, svolgendo attività particolari ed all’aria aperta capaci di stimolare le loro capacità. Questa volta gli eventi saranno ancor più festosi, perché vi prenderanno parte anche i dipendenti della Wepa con le loro famiglie. Un emozionato ringraziamento il presidente del Consorzio Edoardo Antonino Fabrizio lo rivolge all’intero management della Wepa, e per primo all’Amministratore delegato Wepa Italia Bernhard Cross, che dimostrando apertura e sensibilità verso chi è stato meno fortunato, ha sostenuto la donazione. Non di meno il Presidente Fabrizio rivolge le sue parole di ringraziamento al direttore dello stabilimento di Cassino Antonio Gallina, a Mario Santori responsabile del settore Risorse Umane, al rappresentante dei lavoratori Gianni Evangelista organizzatore della donazione.

www.wepaitalia.it www.consorzioservizisociali.fr.it

Progetto sociale Isola della Pesca https://www.facebook.com/LIsola-Della-Pesca-739327932866638/

Nelle foto i ragazzi speciali posano con l’ad Wepa Bernhard Cross

3 Agosto 2017 0

Cassino: I ragazzi del progetto Sprar al lavoro nel cimitero a San Bartolomeo

Di redazione

Come previsto nel protocollo d’intesa, siglato nei giorni scorsi, tra il Comune di Cassino e la cooperativa Ethica che, gestisce il Progetto Sprar nella città martire, questa mattina, i ragazzi richiedenti asilo sono partiti con i primi lavori di manutenzione presso il cimitero comunale in zona San Bartolomeo. Sul posto anche l’assessore alle Politiche Sociali, Benedetto Leone, che si è intrattenuto con i giovani extracomunitari portando loro anche una piccola colazione. A rotazione trimestrale, 6 ragazzi stranieri interverranno su alcuni luoghi sensibili della città, in primis la Villa comunale, il cimitero e le scuole, con lavori di giardinaggio o tinteggiatura, per contribuire al decoro cittadino.

“Oggi è un giorno speciale – ha commentato l’assessore Leone – iniziamo ufficialmente un percorso che porterà questi ragazzi a contribuire al miglioramento della nostra città. Uno dei tanti step verso un processo di integrazione di alto profilo. Questa è l’accoglienza programmata (non quella straordinaria), quella che rispetta alti standard qualitativi e fonda il suo progetto sull’accoglienza sostenibile, sulla quale questa amministrazione ha deciso di puntare. Le persone accolte, con queste circostanze, possono più facilmente essere parte della comunità. Come avevamo sottoscritto qualche giorno fa, questa mattina, il primo gruppo di ragazzi del progetto Sprar ha iniziato il percorso di “integrazione di cittadinanza attiva”. Iniziamo dal cimitero comunale a San Bartolomeo per poi arrivare al centro della città. Un grazie alla cooperativa Ethica: stiamo facendo insieme un altro piccolo sforzo per abbattere i muri del pregiudizio e costruire una comunità che dell’accoglienza, dell’integrazione e del rispetto reciproco la sua vera identità, Cassino è questa!”. Ha concluso l’assessore Benedetto Leone.

31 Luglio 2017 0

I ragazzi della “Combriccola” con il grande Beer Festival al Laghetto

Di redazione

Villa Santa Lucia-Piumarola– Si è conclusa ieri sera la rassegna Beer Festival al Laghetto. Un successo targato Associazione La Combriccola: un gruppo di giovanissimi che con impegno e grande forza di volontà anche quest’anno hanno messo a punto una manifestazione che ha registrato un numero di presenze notevole. La prima serata è stata animata magistralmente dal gruppo Radici Popolari, mentre ieri sera è stato dato spazio ai balli di gruppo e di coppia con l’effervescenza di Emidio e la sua Band. Degustazione di ottima birra selezionata e di piatti gustosi preparati dagli chef ragazzi con grande cura. Una manifestazione che ha riscosso successo e che vede all’opera nell’allestimento curato di ogni dettaglio, un gruppo di giovani unito e in gamba. Appuntamento al prossimo anno con il Beer Festival. Natalia Costa