Tag: sulla

5 Aprile 2019 1

Mucche al “pascolo abusivo” sulla strada per Montecassino, già c’erano nel dopoguerra

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Senza orecchino identificativo o qualsiasi altro segnale le riconduca ad un proprietario, una piccola mandria di mucche si aggira sulle pendici di Montecassino tra le curve della strada Provinciale che collega la Cassino al monastero benedettino.

Il rischio è facilmente intuibile; quello dell’incidente stradale che causerebbe ferite agli animali ma anche ad automobilisti che, anche di notte, percorrendo la strada possono imbattersi in sagome dal peso di diversi quintali.

Di fronte a questo rischio, sembra irrisorio il danno che nella pratica del pascolo abusivo il piccolo gregge arreca alle proprietà private come ad esempio il danneggiamento dei muri a secco.

Le mucche si spingono nel loro pascolare fino al parcheggio dell’Università di ingegneria.

La presenza di mucche sulle pendici di Montecassino è stata una costante. Immagini dell’immediato dopoguerra le ritraggono vicino alla carcassa di un carro armato sulla Rocca Janula… da allora, evidentemente, a Cassino è cambiato ben poco.

Ermanno Amedei

4 Aprile 2019 0

Ancora un morto sulla linea ferroviaria Roma Cassino, treni fermi a Valmontone

Di admin

VALMONTONE – Ancora un morto sulla tratta ferroviaria Cassino Roma. La lista delle tragedie si è allungata questa sera alle 19.15 altezza della stazione di Valmontone dove due squadre di vigili del fuoco del comando di Roma con il supporto del carro sollevamenti, sono intervenute per una  persona deceduta sotto il treno in transito.

La vittima è di sesso maschile ma non si hanno altre notizie , al momento linea ferroviaria bloccata in entrambi i sensi. I disagi per i pendolari, quindi, si ripeteranno anche stasera. Un periodo nero per quella tratta e per chi la percorre quotidianamente.

27 Marzo 2019 0

Esercitazione dei vigili del fuoco in alta montagna, persone bloccate sulla seggiovia a Campo Staffi

Di admin

FILETTINO – Nella giornata di oggi si è svolta presso la stazione sciistica di Campo Staffi un’esercitazione regionale dei Vigili del Fuoco. All’attività hanno partecipato le unità operative dei nuclei SAF (soccorso speleo alpino fluviale) dei Comandi di Rima, Frosinone e Latina. Durante l’esercitazione è stato simulato il recupero di persone bloccate sulla seggiovia, la ricerca di dispersi sibin fronte di valanga ed il recupero di un infortunato con l’ausilio dell’elicottero. Il Comando di Frosinone ha anche simulato, in sede, la gestione dell’evento dalla sala operativa, con un esercitazione del tipo table top. L’attività è stata molto densa di contenuti tecnici e fondamentale nel progetto di pianificazione del soccorso sugli scenari sensibili del territorio della Provincia. Questa esercitazione segue quelle svolte presso le attività industriali e la prove di intervento in ambienti acquatici. All’esercitazione hanno partecipato attivamente l’Amministrazione locale di Filettino, la locale Protezione Civile e la società di gestione degli impianti, le quali hanno garantito il supporto logistico per la buona riuscita dell’esercitazione.

7 Marzo 2019 0

Si rivolge al clan per imporre la tangente sui lavori cimiteriali a Ferentino, arrestato consigliere comunale

Di admin

FERENTINO – Si rivolge al clan camorristico per estorcere una tangente ad un imprenditore di Tivoli vincitore della gara d’appalto per i lavori al cimitero di Ferentino.

A finire in manette è un consigliere comunale di Ferentino insieme ad altri 4 uomini vicini ad un noto clan camorristico napoletano ma stanziali su Roma. I Carabinieri della Compagnia di Tivoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica– Direzione Distrettuale Antimafia, che dispone l’arresto dei cinque soggetti, resisi responsabili, a vario titolo, di estorsione, aggravata dal metodo mafioso,  ai danni di un giovane  imprenditore di Tivoli.

L’indagine dei Carabinieri, infatti,  ha fatto emergere come il consigliere comunale, per convincere l’imprenditore tiburtino a pagare una ingente somma di denaro, in seguito ad un appalto di circa 6 milioni di euro che si era aggiudicato, utile alla costruzione ed alla gestione  di loculi presso il cimitero del comune di Ferentino, si era rivolto a personaggi contigui ad un clan camorristico di Napoli centro, stanziati a Roma, che hanno agito sfruttando la forza di intimidazione del clan, mediante l’uso di armi e perfino mediante veri e propri raid nella sede dell’azienda.

aggiornamento

Arresto consigliere comunale di Ferentino, pretendeva una mazzetta da 300mila euro

6 Marzo 2019 0

Cisterna di Gpl sulla Cassino Sora, strada riaperta dopo il travaso

Di admin

SANT’ELIA FIUMERAPIDO – Una nottata di lavoro per travasare tutto il Gpl contenuto nella cisterna. I vigili del fuoco di Cassino hanno ultimato questa mattina alle 7 circa le operazioni di messa in sicurezza per poter rimuovere il mezzo che ieri pomeriggio si è intraversato sulla superstrada Cassino Sora all’altezza di Sant’Elia Fiumerapido.

La strada è rimasta chiusa dalle tre circa di ieri fino a quando, stamattina, dopo aver sversato il Gpl in un’altra cisterna, i pompieri ne hanno permesso la riapertura.

Le operazione di travaso sono state svolte dal personale del Comando di Frosinone e dei Comandi di Roma e L’Aquila. L’attività è stata svolta seguendo il protocollo di sicurezza del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Ermanno Amedei

6 Marzo 2019 0

Carnevale a Velletri in foto, Puffi, Batman e Fred Flintstone ballano sulla musica di un Papa Dj

Di admin

VELLETRI – Per l’ultimo giorno Re Carnevale ha impazzato ieri a Velletri. Una sfilata partita ieri sera da piazza Mazzini, con cinque carri allegorici ha raccolto lungo Corso della Repubblica migliaia di persone adulti e bambini, quasi tutti in maschera. La fantasia ha dato sfogo di se e lungo il Corso era possibile incontrare personaggi davvero stravaganti. Mentre un “Papa” metteva i dischi, Fred Flintstone, si cimentava in un tango con Wilma, Un cappellaio matto correva dietro ai suoi bambini mentre un gruppo di Puffi balla all’impazzata musica dance. Joker, del gruppo di Batman, faceva selfie con l’uomo ragno mentre il gruppo dei clown distribuendo caramelle ai bambini e fette di ciambellone ai grandi intonava una scanzonata “La società dei Magnaccioni” immancabile ai Castelli.

Poi tutti a piazza Mazzini per salutare Re Carnevale.

27 Febbraio 2019 0

Incidente mortale sulla Migliara 47 a Sezze, la vittima aveva 30 anni

Di admin

SEZZE – La tragedia si è consumata alle 6.30 circa di questa mattina sulla via Migliara 47 tra i Comuni di Sezze e Pontinia, quando a scontrarsi sono state due auto.

Sul posto è immediatamente giunto il personale dei vigili del fuoco di Latina. Uno schianto violentissimo che ha spinto le due auto a decine di metri di distanza fuoristrada, una su un lato e l’altra, tra le fiamme, sull’altro.

I pompieri hanno immediatamente provveduto a domare il rogo che aveva avvolto la vettura. I conducenti di entrambi i mezzi erano già stati fatti uscire dagli abitacolo e soccorsi ma per un 30enne non c’è stato nulla da fare: è morto sul posto. Altri due sono stati trasportati in ospedale e versano in gravi condizioni.

22 Febbraio 2019 0

Incertezza sulla data delle elezioni per il nuovo consiglio comunale di Cassino

Di redazionecassino1

CASSINO – L’insediamento del Commissario Benedetto Basile e dei due sub commissari, sancisce definitivamente l’uscita di scena del sindaco D’Alessandro alla guida della Città. Quali le date possibili per tornare alle urne a Cassino? La consultazione elettorale si potrebbe tenere dopo l’adempimento di alcune formalità di legge, in particolare, con il trasferimento degli atti al presidente della Repubblica, il decreto di scioglimento dell’assise, la nomina e l’insediamento del Commissario, avvenuto questa mattina.

Le elezioni amministrative del 2019 si dovrebbero tenere, quindi, in un periodo compreso tra il 15 aprile e il 15 giugno. Non c’è ancora l’ufficialità, ma molto probabilmente le elezioni europee si terranno domenica 26 maggio e sempre in quella data ci potrebbe essere l’election day con l’accorpamento delle amministrative. Questo significa che entro domenica 24 febbraio dovrà esserci il decreto ufficiale di scioglimento del Consiglio comunale di Cassino, da quel momento serviranno almeno 90 giorni tra lo scioglimento ufficiale e le nuove elezioni.

Non mancano, tuttavia alcune difficoltà che potrebbero far slittare le elezioni amministrative da maggio a giugno prossimo. L’amministrazione comunale aveva già preventivato difatti una serie di eventi non rinviabili e che andranno onorati anche senza il sindaco: il 75° anniversario della distruzione e la partenza del Giro d’Italia il 16 maggio. In concomitanza con grandi eventi si tende, difatti, a evitare la sovrapposizione con i comizi. Ma bisognerà fare molta attenzione alla comunicazione istituzionale durante i 30 giorni prima del voto, in quanto le normative in materia sono abbastanza stringenti.

 

 

13 Febbraio 2019 0

Incidente sulla via dei Laghi a Velletri, feriti e strada chiusa per due ore

Di admin

VELLETRI – Tre feriti, quattro auto danneggiate e la via dei Laghi chiusa per circa due ore. E’ questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto stamattina alle 11.30 a Velletri Una vera e propria carambola di vetture in cui sono rimaste coinvolte una Qashqai, un Focus una Punto e un furgone.

Tre le persone rimaste ferite e ad avere la peggio, perchè in condizioni più gravi, è stato il conducente del furgone. Per estrarlo dalle lamiere sono dovuti intervenire i vigli del fuoco di Velletri che lo hanno affidato agli operatori del 118.

Sul posto la polizia locale di Velletri ha effettuato i rilievi e la circolazione stradale è tornata a scorrere solamente alle 13.30.

1 Febbraio 2019 0

Frosinone intensificati i controlli del territorio, stretta sulla parte bassa del capoluogo, un arresto

Di redazionecassino1

FROSINONE – Negli ultimi mesi sono stati intensificati, come disposto dal Questore, dr.ssa Rosaria Amato,  i servizi di controllo del territorio con particolare attenzione al contrasto dello spaccio e della diffusione di droga.

“Scuole sicure” in una “città sicura” è l’obiettivo della Polizia di Stato: primo step è contrastare i reati in materia di stupefacenti.

L’attività di polizia si sta concentrando in modo particolare sulla zona Piazza Sandro Pertini, Piazzale Kambo e giardini pubblici adiacenti alla stazione ferroviaria.

Queste zone sono costantemente perlustrate  da pattuglie della Squadra Volante della Questura, nonché degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e delle unità cinofile.

Inoltre nel pomeriggio di ieri sono state eseguite perquisizioni domiciliari, che hanno dato esito positivo.

Segnalato al Prefetto un 29enne di origini partenopee e tratto in arresto un 27enne albanese   noto pregiudicato, già destinatario della misura cautelare dei domiciliari.

Il fiuto del “poliziotto” a 4 zampe Kira ha scovato stupefacente nascosto all’interno di un contenitore risposto in cucina.