Tag: vallerotonda

28 Novembre 2018 0

Macchina in fiamme sulla strada per Vallerotonda, salvo anziano alla guida

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VALLEROTONDA – Un Fiat Ulisse che viaggiava sulla strada provinciale diretto a Valvori di Vallerotonda è stato improvvisamente avvolto dalle fiamme.

Il rogo è stato segnalato ai vigili del fuoco alle 10 circa e i pompieri del distaccamento di Cassino, nonostante la distanza, hanno raggiunto l’incendio in tempi rapidissimi domando le fiamme anche se la vettura è andata completamente distrutta.

Per fortuna, e per agilità dell’unico occupante del veicolo, un 85enne  pronto a fuggire dall’abitacolo ai primi segni di fumo, nessuno è rimasto ferito.

Ermanno Amedei

13 Dicembre 2017 0

Vallerotonda, la polizia fra gli studenti per dire “no” al cyberbullismo

Di redazionecassino1

Vallerotonda – “Uso consapevole del web” è la parola d’ordine della Polizia di Stato, impegnata nella campagna di sensibilizzazione per la  prevenzione ed il contrasto del cyberbullismo nelle scuole di ogni ordine e grado della provincia.

Questa mattina, il tour informativo, in chiave preventiva, ha fatto tappa a Vallerotonda, dove il Direttore Tecnico Capo Psicologo dr.ssa Cristina Pagliarosi ed  il Responsabile della Sezione della Polizia Postale e delle Comunicazioni Sostituto Commissario Tiziana Belli hanno  incontrato i giovani studenti dell’Istituto Comprensivo.

Obiettivo degli esperti della  Polizia di Stato è quello educare a sfruttare le potenzialità comunicative del web  senza correre rischi connessi al cyberbullismo,   considerato come un’evoluzione del bullismo tradizionale.

Se nel bullismo convenzionale l’asimmetria di potere che viene esercitata dal bullo nei confronti della vittima è di tipo fisico o sociale, in questa nuova forma di aggressività il potere viene imposto attraverso l’abilità e le competenze acquisite nelle nuove tecnologie.

Il cyberbullo si serve della posta elettronica, della messaggistica istantanea, dei blog, degli sms o dell’uso di siti web con contenuti offensivi per effettuare azioni vessatorie.

In questo contesto si inserisce l’importante ruolo degli adulti – genitori e docenti –   al fine di rendere consapevole la generazione “online” a non cadere nei pericoli della rete.

27 Maggio 2017 0

Sport in classe, pomeriggio di festa alle primarie di San’Elia, Vallerotonda e Valvori

Di admin

San’Elia Fiumerapido – Progetto “Sport di classe”: un pomeriggio di festa per gli alunni dell’ Istituto Comprensivo di Sant’Elia Fiumerapido.

Si è concluso con un festoso pomeriggio il progetto “Sport di classe”, realizzato in collaborazione con esperti tutor del CONI. Nonostante le incerte condizioni meteorologiche, che hanno imposto qualche  adattamento al programma, i piccoli atleti delle scuole Primarie di Sant’Elia Fiumerapido, Vallerotonda e Valvori hanno vissuto ore all’insegna del fair play, del divertimento, della sana competizione.  Nel palazzetto comunale di Sant’Elia, gremito di genitori, gli alunni si sono cimentati in staffette, percorsi di diversa difficoltà, sotto la supervisione e la guida attenta di docenti e tutor del CONI. L’ingresso al palazzetto è stato preceduto dall’accensione della fiaccola che ha aperto il corteo degli alunni, in un vero e proprio “serpentone” tricolore. Non sono mancati canti e balletti che hanno contribuito a creare un’atmosfera di gioia e condivisione dei valori dello sport.

Il successo della manifestazione è una prova dell’importanza della sinergia di scuola, famiglia, territorio ed ente locale, ciascuno ha contribuito e ha collaborato, secondo le proprie competenze.

Un grazie all’amministrazione comunale, alle docenti, ai tutor, ai genitori e soprattutto ai giovani atleti che hanno partecipato con grande entusiasmo alle attività.

articolo precedente

4 Novembre 2016 0

Vallerotonda- Chiusura provvisoria Chiesa di piazza Duomo in attesa di verifiche strutturali

Di redazione

È stata emessa dal sindaco di Vallerotonda, Gianfranco Verallo, ordinanza di chiusura provvisoria della Chiesa di piazza Duomo. Si resta dunque in attesa di verifiche tecniche specifiche. “Al fine di evitare allarmismi ingiustificati- spiega in una nota su Facebook il sindaco- si precisa che da tempo, ormai, la struttura portante della Chiesa presentava vistose e profonde crepe che hanno sempre sollecitato la mia attenzione e la mia preoccupazione. Il perdurare dell’ anomalo sciame sismico nell’ area Norcia Amatrice, induce alla massima prudenza. Se dovessi personalmente assegnare una percentuale di rischio per la nostra Chiesa, direi l’uno per cento, ma consentitemi questo basta per indurmi ad evitare che i nostri cittadini possano correrlo. Per tutto ciò ho emesso ordinanza di chiusura provvisoria in attesa di verifiche tecniche specifiche che in questo momento i tecnici del genio civile, impegnati nelle zone disastrate, non possono assicurare. Quando è in gioco l’incolumità pubblica, in prudenza è meglio abbondare che deficere “.

1 Novembre 2016 0

Vallerotonda, Ritrovato l’uomo che risultava disperso

Di redazione

Vallerotonda – È stato ritrovato in serata l’uomo che risultava disperso in zona Vallerotonda. Le ricerche erano partite intorno alle ore 18.00. Diverse le squadre di soccorso operative ovvero vigili del fuoco, carabinieri e volontari. L’uomo, un pensionato di Sant’Elia Fiumerapido, era uscito per una passeggiata con la bicicletta, ma non aveva più fatto ritorno a casa, facendo precipitare nella preoccupazione i familiari che hanno allertato i soccorsi. L’uomo è stato ritrovato in località Il Gallo, fortunatamente in buone condizioni di salute. N.C.

21 Ottobre 2016 0

Vallerotonda- Acqua marrone dal rubinetto, il sindaco scrive ad Acea

Di redazione

Il sindaco di Vallerotonda, Gianfranco Verallo ha messo immediatamente nero su bianco. La lettera è indirizzata ad Acea Ato 5 spa e segnala la fuoriuscita di acqua marrone dai rubinetti della frazione di Valvori. Nello specifico il primo cittadino ha chiesto un intervento immediato perché la vicenda è motivo di disagio e preoccupazione e si teme che l’ acqua sia inquinata. L’invito è quello di intervenire con massima urgenza ed avviare ogni attività per il ripristino igienico sanitario. La segnalazione arriva dopo che recentemente è stato interrotto il flusso idrico. Proprio dopo l’interruzione infatti si è registrato questo fatto. N.C.

15 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese a Vallerotonda (Fr) per assistere a “Gravity Race Cup 2010”

Di redazione

Mario Abbruzzese, candidato al Consiglio regionale del Lazio, ha partecipato allo start ufficiale di una gara di mountain bike che s’è tenuta, a Vallerotonda, nella Pineta Valle dell’Inferno, nella giornata di domenica scorsa. La manifestazione sportiva, promossa ed organizzata dall’associazione “A.S.D. Tuttociclo Racing Team”, ha visto gareggiare decine di partecipanti nella prima tappa del circuito “Gravity Race Cup 2010”, primo Dh Hell’s Valley – cosi definita dai raiders – che ha visto, sulla linea di partenza, appassionati dello sport estremo provenienti da tutte le province del Lazio e da fuori regione. Al via vi erano oltre 100 sportivi di tutte le categorie, e raiders di grosso calibro. Il “Tuttociclo Racing Team”, nelle prossime settimane, organizzerà tutta una serie di eventi sportivi del genere. “E’ stato grazie a sponsor privati, alla fattiva collaborazione con il Comune di Vallerotonda, ai tanti volontari delle associazioni del territorio – ha detto uno degli organizzatori, Rodolfo Pittiglio – che siamo riusciti a mettere in piedi una manifestazione di questo livello. E’ proprio a loro che va il mio ringraziamento più sincero”. “Così mi immagino lo sport per i giovani della nostra Provincia – ha detto Mario Abbruzzese nel corso del suo intervento – sano ed aperto a tutti. Se verrò eletto in regione mi impegnerò per la promozione ed il sostegno di una vera e propria “cultura dello sport” e del benessere. Dovrà essere nostro impegno continuare a sostenere queste iniziative, come bene di tutti e aperto a tutti, così come è stato fatto dall’associazione sportiva che ha sede a Pignataro Interamna”.

29 Gennaio 2009 0

Rom a Vallerotonda, la popolazione sul piede di guerra

Di redazione

La possibilità che Vallerotonda, piccolo comune montano del Cassinate possa ospitare un certo numero di nomadi “sfrattati” dalla Capitale, ha messo in subbuglio i residenti che si stanno attivando con iniziative di protesta. L’amministrazione comunale di Vallerotonda è tenuta, in questo periodo, da un commissario prefettizio dopo la sfiducia espressa, alcuni mesi fa, dall’assise civica al primo cittadino Giovanni Rongione. Il commissario di governo avrebbe indicato come possibile sito in cui ospitare nuclei rom, alcune vecchie case Ater nella frazione di Cardito. I residenti, ovviamente, allarmati da questa ipotesi, protestano e ritengono che la decisione non possa essere presa da una rappresentanza non eletta dai cittadini. Il commissario, invece, ha riferito di aver partecipato insieme ad altre rappresentanze del terriotiro, ad alcune riunioni indette dalla prefettura di Roma per far fronte al fenomeno delle popolazioni nomadi ma di non aver preso delle decisioni in merito. Avrebbe ammesso però che al fax di richiesta di eventuali disponibilità inviate dalla prefettura capitolina, il responsabile dell’ufficio tecnico ha risposto chiarendo che l’unica possibile disponibilità era individuabile presso le case Iacp in località Cardito che comunque versano in uno stato di totale inagibilità. E dunque tale posizione non sarebbe immediata. La questione però, mantiene i cittadini in pre allarme. Inserire famiglie di nomadi in un piccolo centro dove la criminalità è prossima allo zero significherebbe stravolgere equilibri sociali consolidati da anni.