Tag: votare

4 Marzo 2019 0

Cassino, alle Primare del Partito Democratico in 971 in fila per votare. Zingaretti nuovo segratario del PD

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Lunghe code ieri mattina ai gazebo allestiti per le primarie del Partito democratico, soprattutto a quello di corso della Repubblica. Alta l’affluenza in tutta la provincia, infatti, in 22mila i ciociari che ieri hanno fatto la fila per votare negli 87 seggi allestiti per le primarie del Pd. Una grande vittoria per Nicola Zingaretti che diventa il nuovo Segretario Nazionale del Partito democratico.La forte l’affluenza ai gazebo, a Cassino e negli altri centri della provincia  hanno consentito al Governatore della regione Lazio di vincere le primarie. I risultati definitivi a Cassino Centro e Sant’Angelo hanno visto il successo di Zingaretti e della sua lista di riferimento Piazza Grande che ha raccolto 319 voti. A Cassino Zingaretti ha ottenuto 136 voti, Martina 42, mentre Giachetti 26. A Caira: Piazza Grande ha avuto 250 preferenze e Territorio 23; Solo Zingaretti 10; Giachetti 1, Martina 0. Forte la partecipazione dei cittadini di Cassino dove il totale dei votanti è stato di 971.

Ad Isola Liri 1625 votanti: con 1193 per Piazza Grande; 191 per Territorio; 169 i voti per Zingaretti; 19 Martina; 29 Giachetti; 15 Nulle; 9 Bianche.

A San Donato Valcomino, 442 i votanti; 1 bianca; 11 voti per Martina; 4 a Giachetti e 425 Zingaretti; Di cui 342 piazza grande; 82 alla lista Territorio.

5 Marzo 2018 0

Elezioni 2018, laziali sfidano code e maltempo per votare: 72,58%

Di admin

LAZIO – Il 72,58% dei laziali ha sfidato maltempo e lunghe file per imbucare la propria preferenza nell’urna. Ieri sera, le code dentro e fuori dai seggi erano lunghissime, causate dal nuovo sistema di voto che rallentava le operazioni.

A Frosinone la percentuale è appena sopra la media della regione con 75,63%. In provincia di Latina la percentuale dei votanti si è fermata al 72,79% e nella Capitale al 71,81%.

Viterbo è la provincia con percentuale votanti più alta: 76,04%; in quella di Rieti la percentuale si è fermata al 74,62%.

La media dei votanti in Italia è del 72,91%.

(Fonte Ministero dell’Interno)

 

20 Dicembre 2017 0

ART BONUS: tre settimane per votare in tutta Italia il progetto dell’anno

Di redazionecassino1

Roma – Scade il 6 gennaio il concorso per votare il “Progetto Art Bonus dell’anno”.  L’iniziativa, promossa da Ales spa (Società responsabile per conto MiBACT del programma di gestione e promozione dell’Art Bonus) e Promo PA Fondazione – LuBeC, è nata con l’obiettivo di gratificare lo sforzo di quanti, mecenati ed enti, hanno reso possibile il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale del Paese.   Il concorso riguarda 101 progetti in 13 regioni italiane: Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto. Il valore complessivo dei progetti ammonta a oltre 32 milioni di erogazioni ricevute. Nella lista dei siti candidati c’è Area archeologica di Aquinum, Castrocielo (Fr)

Per votare i progetti basta un semplice click sul sito www.concorsoartbonus.it (non è necessaria la registrazione). È possibile votare fino al 6 gennaio 2018 esprimendo un’unica preferenza per ciascun progetto. Il vincitore sarà eletto dalla Giuria Popolare composta da tutti coloro che voteranno online per il concorso.

L’Art Bonus è la misura fiscale varata nel 2014 per favorire il mecenatismo culturale e della quale ad oggi hanno beneficiato già 1.100 enti e oltre 6.000 mecenati, per un totale di oltre 1.300 interventi a livello nazionale e oltre 200 milioni di euro raccolti.

27 Ottobre 2016 0

Fismic alle Primarie. Oggi al voto davanti lo stabilimento Fca. Audio intervista al segretario generale Roberto Di Maulo

Di redazione

Un’ idea innovativa. Le primarie approdano anche nel sindacato e la Fismic si appresta ad organizzare il rinnovo delle cariche per il gruppo dirigenziale nazionale e territoriale. I giorni per votare sono 26,27 e 28 ottobre. Tre i nominativi che possono essere selezionati su ciascuna delle due liste della scheda. In maniera gratuita tutti gli iscritti hanno la facoltà di scegliere chi saranno i candidati al vertice dell’ organizzazione sia a livello nazionale che territoriale. Questa mattina un gazebo, per consentire ai lavoratori di esprimere le preferenze, è stato allestito davanti l’ingresso 1 dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano. Massiccia l’adesione.

Visita anche da parte del segretario generale Roberto Di Maulo. È possibile ascoltare qui il suo intervento audio raccolto da Natalia Costa de ilpuntoamezzogiorno.

Disponibile anche la Foto gallery