Sequestrato il locale notturno Bellavita

3 febbraio 2009 0 Di redazione

Duro colpo per il locale notturno Bellavita di Cervaro: la scorsa settimana, è stato oggetto di una ordinanza di sospensione delle attività emessa dal comune di Cervaro; oggi, da un’ordinanza ben più pesante, quella di sequestro emessa dal Gip del tribunale di Cassino. Ad eseguire entrambe le ordinanze sono stati i carabinieri della compagnia di Cassino. Il nuocleo operativo dei carabinieri cassinati ha effettuato controlli insieme all’ispettorato del lavoro, al personale dipendente della Asl e della Siae. Il proprietario esercitava l’attività di discoteca senza avere le necessarie autorizzazioni e senza che il suo locale fosse idoneo allo svolgimento di tale attività. Per questo, oltre a sanzioni amministrative che sommate superano i centomila euro, gli sono state notificate anche le due ordinanza.