Si dà fuoco in piazza, muore dopo dieci giorni di agonia

23 maggio 2009 0 Di redazione

Si era cosparso di benzina e si era dato fuoco con un accendino nella piazza di Pignataro Interamna (Fr). E’ moro ieri, dopo dieci giorni di agonia, Sergio Tiseo, il 35enne residente a Sant’Angelo in Theodice, ma legato alla cittadina nella cui piazza ha compito l’insano gesto. Tra i primi a soccorrerlo sono stati il vigile urbano del comune e un commerciante che gli hanno sfilato la giacca e, con un estintore, gli hanno spento le fiamme. Poi la corsa in ospedale a Cassino e il successivo trasferimento in elicottero al Sant’Eugenio. Le sue condizioni erano gravissime a causa delle ustioni di secondo grado su tutto il corpo. Ancora un trasferimento a Napoli, dove ieri mattina è morto. Ancora non si conoscono le cause del della sua scelta, probabilmente però da ricercare in uno stato di profondo disagio personale.