Entra nel bar per rubare e rimane ferito

30 agosto 2009 0 Di redazione

I Carabinieri della Stazione di Frosolone ed i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Isernia hanno arrestato, a tarda notte, un 31enne pregiudicato originario di Frosolone ma residente ad Ostia, per “tentato furto aggravato”.
Alle 4,30 circa di stamattina è giunta segnalazione al 112 di un allarme scattato presso un bar di Frosolone. I militari si sono portati prontamente sul posto ed hanno capito che all’interno del locale potessero esservi ancora i ladri. Entrati, all’interno del locale è stato tratto in arresto il 31enne che si era introdotto dal lucernario, dopo averlo forzato, e aveva sottratto il contante dal registratore di cassa. L’uomo era ferito alla fronte e con un polso fratturato forse durante il passaggio attraverso lo stretto lucernario o nel tentativo di uscire dal locale. Ma questo non lo ha salvato dalla galera. L’arrestato è stato prima portato presso l’ospedale di Isernia dove è stato dimesso con prognosi di giorni 30 e successivamente presso la locale casa circondariale.
I Carabinieri della Stazione di Monteroduni (Is), invece, hanno tratto in arresto, a tarda notte, un pregiudicato, già in regime di detenzione domiciliare, per “evasione”. Durante il controllo effettuato in orario notturno, l’arrestato non è stato trovato presso il disposto domicilio ove sta scontando la detenzione domiciliare.
I militi conseguentemente hanno predisposto la vigilanza dello stabile ed hanno iniziato le ricerche dell’evaso che successivamente è stato rintracciato mentre cercava di rientrare in abitazione. Anche questo secondo arrestato è stato condotto presso il carcere di Ponte San Leonardo.