Montecassino, convegno pastorale diocesano

25 settembre 2009 0 Di redazionecassino

La Diocesi di Montecassino dà inizio al nuovo anno pastorale, con tutte le consuete e rinnovate attività, iniziative e impegni, riunendosi in convegno per tre giorni. L’importante Convegno Pastorale diocesano, sul tema “LA PREGHIERA NUTRITA DALLA PAROLA PER ESSERE PROFETI DI VERITA’ E DI AMORE”, voluto e coordinato dall’Ordinario diocesano, Dom Pietro Vittorelli, Abate di Montecassino, dai suoi più stretti collaboratori diocesani, Mons. Fortunato Tamburrini, Vicario Generale, e Mons. Antonio Colella, Vicario Pastorale, e da tutti i responsabili di uffici, associazioni e movimenti presenti in diocesi, si svolgerà dal 27 al 29 settembre. L’apertura è domenica 27 alle 17,00 a Cassino, con una solenne Concelebrazione eucaristica nella Chiesa Madre presieduta dall’Abate Vittorelli; ci si sposterà poi presso l’Aula Pacis e dopo i saluti e l’introduzione ai lavori, interverrà Don Cesare Bissoli, docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Università Salesiana, che già nello scorso anno ha magistralmente guidato la diocesi nella riflessione e nell’approfondimento del Vangelo secondo Marco, e stavolta parlerà sul tema: “Una bella notizia per te: a tu per tu con l’evangelista Luca”.
Infatti il piano pastorale di quest’anno, secondo segmento di un progetto quinquennale, prevede appunto per il 2009-2010 l’approfondimento della conoscenza della Parola di Dio attraverso il Vangelo secondo Luca. È la Parola di Dio, infatti, che deve “nutrire” la preghiera, affinché, come recita il tema del Convegno, i cristiani possano essere “profeti di verità e di amore”. Dopo una pausa, che grazie ad un buffet, permetterà ai partecipanti di incontrarsi e confrontarsi in modo più libero e informale su quanto ascoltato e vissuto, seguirà un bel momento di spettacolo, preparato dal Gruppo Teatrale “Attori per caso”, un recital su “Preghiera… amare fino all’ultimo respiro”.
Lunedì 28, alle 16,30, presso l’Aula Pacis, la relazione portante del pomeriggio sarà di Don Giorgio Zevini salesiano, sul tema: “Incontro con la Parola di Vita: un cammino semplice con la lectio divina”. È questa infatti che fa cogliere nel testo biblico la parola viva che aiuta le persone a leggere la loro esistenza alla luce del Vangelo e trasforma la loro vita, donde la forza dell’annuncio e della testimonianza.
Infine, martedì 29, sempre alle 16,30 nell’Aula Pacis, relatore sarà Dom Ildebrando Scicolone, abate benedettino docente del Pontificio Ateneo S. Anselmo di Roma, che parlerà su “Elementi liturgici del Vangelo secondo Luca”, per completare il discorso atto ad inquadrare l’evangelista Luca, in esame in questo anno.
Nel corso del Convegno, tra le altre cose, saranno distribuiti gli Atti del Convegno Pastorale 2008, affinché non si perda il filo conduttore che attraverserà i cinque anni del Piano Pastorale che la Diocesi ha intrapreso. Anche quest’anno ogni due mesi ci saranno incontri a livello diocesano sul Vangelo secondo Luca sotto la guida di esperti esterni, negli altri periodi gli incontri si faranno più capillari nei vari  “gruppi di incontro con la Parola”, guidati da sacerdoti, religiosi/e o laici, dislocati nelle varie zone di ogni realtà parrocchiale. È la strada che la Diocesi ha scelto per portare avanti il suo cammino e che sta dando i suoi frutti. Non si può partire dall’organizzare attività sociali e culturali, se non ci si è prima messi di fronte a Dio per rinnovare un rapporto personale di amore con Lui, perché “senza di Lui non possiamo far nulla”.