Attimi di terrore in casa, famiglia rapinata da 5 incappucciati

26 dicembre 2009 0 Di redazione

Antivigilia di natale da brividi per una famiglia di Notarasco (Te). Nel corso della notte l’intero nucleo familiare residente nella frazione Pianura di Guardia Vomano ha vissuto attimi di terrore. Erano circa le 1.30, quando 5 individui, incappucciati e con guanti indossati, armati di pistole, hanno cercato di forzare una finestra per entrare all’interno dell’abitazione. In casa il padre ed il figlio 32enne, sentono i rumori, aprono la porta di casa e si trovano dinanzi i malviventi che li minacciano e li costringono a rientrare in casa. Chiedono con insistenza soldi e preziosi. Minacciano ripetutamente i presenti (marito e moglie 60enni, due figli di 32 e 28 anni e la nonna). Uno dei figli cerca di reagire e viene colpito con un arnese da scasso alla testa, riportando una ferita lacero contusa, medicata dai sanitari dell’Ospedale Civile di Teramo. Viene aperta una cassaforte all’interno della quale vi sono 7.000 euro in contanti ed una pistola beretta cal.6,35. I malviventi se ne impossessano e prima di scappare via con l’autovettura Mercedes di proprietà delle vittime, chiudono tutti i componenti del nucleo familiare all’interno di un bagno. Solo dopo alcuni muniti uno dei figli riesce ad uscire dalla finestra, libera i familiari e da l’allarme. I Carabinieri di Notaresco, quelli di Castelnuovo Vomano e del Nucleo Operativo di Giulianova, accorrono immediatamente sul posto, trovando le vittime tutte in stato di shock. Le indagini sono in corso e dai primi accertamenti pare si tratti di malviventi dell’est europa.