Colpita da malore, anziana salvata dai carabinieri

12 dicembre 2009 0 Di redazione

Un’anziana donna è stata salvata da sicura morte dai carabinieri della stazione di Castel del Giudice, piccolo centro dell’Alto Molise della provincia di Isernia, a confine con la provincia dell’Aquila.
Nel primo pomeriggio di ieri alcuni cittadini della piccola comunità, preoccupati dal non aver notato, come da quotidiana abitudine una anziana donna che vive da sola in una abitazione in quel centro hanno allertato i carabinieri. I militari subito giunti sul posto, non avendo risposta a vari tentativi di bussata dall’esterno della casa, non hanno esitato ad accedere nell’abitazione mediante l’utilizzo di una scala a pioli tramite una finestra chiusa posta al primo piano dello stabile. Una volta all’interno i militi hanno trovato l’87enne riversa sul pavimento del bagno dell’abitazione svenuta ma fortunatamente ancora viva. La donna, colpita da una grave patologia neurologica, è stata così posta in salvo da sicura morte con un tempestivo intervento dell’ambulanza del 118 fatta intervenire con conseguente ricovero presso l’ospedale di Castel di Sangro.