Il terremoto non lascia l’Abruzzo e si sposta verso Chieti

31 gennaio 2010 0 Di redazione

Scossa di terremoto in Abruzzo, queta volta il sisma ha cambiato provincia e da L’Aquila si è spostato a Chieti. L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia riferisce che il terremoto è stato registrato questa mattina alle 9.13 circa con epicentro nella zona delle colline teatine e ha avuto magnitudo 2.7. Da una nostra verifica presso gli uffici vigili del fuoco di Chieti non risultano richieste di intervento.
Er. Am.