Lotta al cancro, al liceo si fa prevenzione

28 febbraio 2010 0 Di redazione

Come vivere, cosa mangiare, come comportarsi per non favorire l’insorgenza delle malattie tumorali. Su queste tematiche, tutte le classi del Liceo di Ceccano, nei giorni passati, nell’ambito delle loro assemblee mensili, hanno incontrato gli operatori dell’Associazione Wellness che si occupa di sostegno agli ammalati di cancro e alle loro famiglie. Si tratta del progetto “bene essere”, finanziato dall’Amministrazione provinciale di Frosinone, che ha preso il via proprio al Liceo il 17 febbraio, con le classi V. Obiettivo degli incontri è stato quello della prevenzione dei tumori e dei disturbi alimentari. Gli operatori e i volontari della Welness di Ceccano, che da anni lavora a fianco dei malati e delle loro famiglie, offrendo concreto sostegno nelle situazioni più complesse dell’esistenza, hanno così incontrato i 700 allievi d el Liceo fabraterno, offrendo loro indicazioni preziose per prevenire le malattie oncologiche e i disturbi dell’alimentazione, così diffusi tra gli adolescenti. Al primo incontro ha partecipato anche l’assessore alle politiche giovanili della provincia, Massimo Ruspandini, che si è impegnato a sostenere progetti all’interno delle scuole.