REGIONALI 2010 / Gazebo della Polverini in Fiamme, Abbruzzese: “No a violenza e odio”

5 febbraio 2010 0 Di redazione

Nella nottata di ieri (5 febbraio) si sono verificati una serie di attentati incendiari nei confronti dei gazebo del Pdl della candidata presidente alla Regione Lazio, Renata Polverini. Sono stati date alle fiamme, tra gli altri, un primo gazebo a viale Europa e un altro in via Baldovinetti, nella zona del XI municipio. Questo, in sintesi, è quanto accaduto la notte scorsa nella capitale. La notizia dell’attentato incendiario ha fatto, in men che non si dica, il giro dell’intera regione. Immediata è stata la condanna all’atto intimidatorio fatta dal capogruppo Pdl all’Amministrazione provinciale di Frosinone, Mario Abbruzzese. “La nostra campagna per il rinnovo del Consiglio regionale è alle prime battute, e già siamo costretti a registrare intimidazioni da parte di ignoti malviventi – ha tuonato il candidato pidiellino -. Qualcuno sta cercando di accendere gli animi per alzare la tensione utilizzando gesti che, a mio avviso, vanno assolutamente condannati. Noi del Pdl siamo sempre stati contrari alle campagne elettorali fondate sulla violenza e l’odio. Ci appelliamo – ha continuato Mario Abbruzzese – a tutte le forze politiche e sociali, affinché facciano blocco comune contro ogni tentativo di intimidazione. Facciamolo subito, prima che la campagna elettorale degeneri e assuma toni decisamente inopportuni. Mi sento di esprimere solidarietà – ha concluso il candidato Pdl alla Pisana – in primis alla candidata Renata Polverini, poi a tutti quei militanti e sostenitori che, da diverse settimane ormai, stanno animano la presenza politica del Popolo della Libertà nelle regione, tramite decine di i gazebo”.