Buona cucina e psicoanalisi, un incontro dell’associazione Convivium

19 marzo 2010 0 Di redazione

Il prossimo 27 marzo, alle ore 19 e 30 presso il confortevolissimo Hotel Fiuggi Terme i membri della Libera Associazione Convivium si incontreranno nuovamente per essere resi partecipi della passione del Dott. Quirino Zangrilli per la psicoanalisi e per gustare insieme i piaceri della tavola di uno dei più prestigiosi ristoranti ciociari.
“Conoscere e conoscersi Conviviando” è il motto dell’Associazione, ben sperimentato con soddisfazione nei precedenti incontri con Annarita Alviani e Maria Gabriella Pasqualini.
L’iniziativa ha raggiunto un tale successo da aver varcato i confini della Ciociaria: Convivianti sono giunti da Milano, da Vicenza, da Firenze, da Napoli, da Caserta, da Livorno e altre località d’Italia.
Sembra dunque che la Ciociaria non sia solo folclore e pastorizia ma che si stia proponendo, con questa iniziativa di grande successo, come culla di un nuovo rinascimento della società civile.
Un menu di altissimo livello ad un prezzo più che onesto gratificherà il palato dei partecipanti che già, numerosissimi, si stanno prenotando da tutta Italia.
Prima ascolteranno con interesse le parole del nostro conterraneo, Dott. Quirino Zangrilli, uno degli psicoanalisti più affermati in Italia, le cui ricerche sono tradotte in varie lingue e studiate in numerose università europee e di oltre atlantico.
Il Dott. Quirino Zangrilli nasce a Fiuggi nel 1955.
Laureato con Lode in Medicina e Chirurgia nel 1980, pratica la Psicoanalisi, con modalità intensiva, dal 1982.
Membro Didatta della Società Internazionale di Micropsicoanalisi, è autore di 43 pubblicazioni scientifiche.
Ha partecipato in qualità di relatore o di presidente di sessione a numerosi Convegni scientifici nazionali ed internazionali.
Il suo libro “La vita: involucro vuoto”, pubblicato da Borla nel 1993, è in adozione dal 1994 presso la Cattedra di Psicologia Dinamica dell’Università di Torino.
Nel 1994 gli viene assegnato il “Premio Nazionale Ciociaria per la Medicina”.
E’ l’ideatore e fondatore della rivista multimediale “Scienza e Psicoanalisi”, la più seguita rivista di psicoanalisi on line al mondo in lingua italiana (Fonte: Alexa, Google, Virgilio, Arianna., etc.), che conta oltre un milione di contatti mensili, e si onora della Direzione Scientifica del Prof. Nicola Peluffo.
Nell’anno 2001 completa la sua formazione in Omeopatia. E’ membro della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata.
La sua definitiva consacrazione nell’empireo della scienza psicoanalitica è avvenuta a Parma, nel 2009, dove è stato chiamato ad inaugurare il Primo Congresso Internazionale sulla vita psichica intrauterina, di cui è uno dei pionieri riconosciuti a livello internazionale.