Basket Cassino, la Longo&Pagano supera la Fortitudo Roma

18 aprile 2010 0 Di redazione

La Longo&Pagano chiude con una bella vittoria tra le mura amiche l’ultimo turno della regular season, a farne le spese la seconda forza del campionato, la Fortitudo Roma, che tiene bene per due tempi, ma alla fine è costretta a cedere 79-70. I cassinati si presentavano con un quintetto privo di Cuello, tenuto in panchina precauzionalmente per un fastidioso problema muscolare, al suo posto coach Pagano schierava capitan Falanga, nel primo quarto erano i padroni di casa a fare la partita, tuttavia, l’allenatore ospite Ciancarini era bravo a trovare l’assetto migliore e il tentativo di breack cassinate non riusciva. Il Cassino comunque chiudeva la prima frazione avanti 20-17. Nel secondo quarto stessa musica, l’incontro era molto equilibrato, giocato punto a punto, nella LongoPagano erano soprattutto un immenso Boffelli ( 28 ) e Guida (19) a dominare sotto canestro, nella Fortitudo in grande evidenza Felici (15) e Borsetti (13), il secondo quarto era entusiasmante con una buona prova degli ospiti, si andava al riposo lungo con il Cassino avanti 39-38, risultato che faceva presagire una partita che si sarebbe decisa solo nel finale. Dal rientro dagli spogliatoi però, usciva un Cassino ben determinato e deciso a far sua la partita, il tecnico Luigi Pagano decideva di rischiare Cuello e cosi l’argentino entrava subito in campo mettendo una bomba da tre, nulla potevano i romani al breack della squadra di casa, erano lo scatenato duo argentino Boffelli e Cuello e con un Guida sempre dominante sotto le plance a dare ritmo. La Longo&Pagano prendeva il largo e andava avanti di 18, si chiudeva cosi il terzo quarto con la Longo&Pagano in vantaggio 68-50. Partita in parte segnata, grande orgoglio della Fortitudo che onorava l’ultimo impegno della stagione fino all’ultimo, la squadra cassinate si rilassava forse troppo e permetteva ai romani di recuperare, ci pensava Valvona a piazzare due bombe decisive che mantenevano le distanze tra le squadre e permettevano al Cassino di controllare la partita fino al 79-70. Finisce cosi la stagione regolare, la Longo&Pagano vince il quinto match consecutivo, con una cavalcata entusiasmante che fa della squadra del presidente Dino Pagano squadra da primato con le 11 vittorie su 13 incontri, la Fortitudo chiude al secondo posto dimostrando di essere una formazione molto temibile. Ora il campionato si fermerà quindici giorni e poi inizieranno i play off per la promozione in serie C nazionale.
Longo&Pagano: Boffelli 28, Guida 19, Valvona 16, Schiavi, Mangiante 2, De Santis 3,
Cuello 11, Falanga, Iannetta, Rivetti. Coach, Pagano
Fortitudo Roma: Furia 4, Borsetti 13, Belli 10, Felici 15, Gasparini, Fossile 2,
Caponetti 11, Berretta 7, Trame 8. Coach, Ciancarini
parziali: 20-17, 19-21, 29-12, 11-18