Basket Cassino / La Longo&Pagano vince a Sabaudia

12 aprile 2010 1 Di redazione

Sabaudia-Longo&Pagano 70-78
Nella penultima giornata di campionato la Longo&Pagano vince in trasferta a Sabaudia una partita non bellissima per 70 a 78, il match è stato quasi sempre in equilibrio, anche se non si è visto un grande spettacolo, sicuramente alcune assenze importanti hanno penalizzato le due squadre, il Cassino non schierava in campo il play Riccardo De Santis colto da influenza in settimana e così il tecnico Luigi Pagano si è dovuto inventare una cabina di regia ex novo e ad alternarsi Boffelli, Valvona e Falanga. Il primo quarto partiva in sordina, punteggio molto basso rotto da qualche bomba di Valvona e Cuello che permetteva agli ospiti di chiudere in vantaggio 9-14. Nel secondo quarto partivano bene i pontini che recuperano subito il divario e addirittura si portano in vantaggio 21-15, coach Pagano chiedeva il time out e la squadra cassinate sembrava ripartire di slancio, con Schiavi al posto di Guida sotto canestro e in cabina di regia si alternano Boffelli e Valvona, il recupero era cosa fatta e si andava al riposo sul 28-31. Dagli spogliatoi uscivano due squadre motivate e decise a prendersi i due punti in palio, il Sabaudia continuava a giocare anche sulle tante, troppe palle perse dei cassinati, nel ruolo di play ruotava anche capitan Falanga, ma la partita si manteneva sostanzialmente in equilibrio, il terzo quarto vedeva ancora avanti il Cassino ma con uno scarto minimo, 47-48. Nell’ultima e decisiva frazione di gioco l’esperienza degli uomini di coach Pagano si faceva sentire, i ragazzi di coach Bla aglieri forzavano qualche palla di troppo e la Longo&Pagano si portava avanti, i locali contestavano qualche decisione arbitrale facendo scaldare gli animi in campo e sugli spalti, ma prima Guida e poi Valvona rubavano le palle decisive che determinano il break cassinate fino al +11. I pontini le provavano tutte, anche qualche fallo sistematico nell’ultimo minuto, ma la vittoria arrideva al Cassino che chiudeva 70-78. Una vittoria importante che permette al club cassinate di giocarsi gli ultimi quaranta minuti di stagione contro la Fortitudo con la speranza di rosicchiare ancora qualche posizione in classifica. Per il Sabaudia una sconfitta che brucia ma che non cambia gli obiettivi dei pontini che saranno chiamati a disputare i play out.

Sabaudia: Tarricone, Romano 17, Mulè 9, Patierno 3, Russo 6, Sciscione 7, Bertolissio, Pedone 10, Iovene, Rizzardi 18. Coach Baglieri
Longo&Pagano: Schiavi 4, Guida 13, Boffelli 21, Tamburrini, Cuello 15, Iannetta, Mangiante 5, Falanga 2, Valvona 18. Coach Pagano
Perziali: 9-14, 19-17, 19-17,
Arbitri Fruscoloni-Calzolari