Pusher 56enne in manette

4 maggio 2010 0 Di redazione

Ieri sera alle 19 circa, i carabinieri del Comando Stazione di Roseto degli Abruzzi (Te), agli ordini del luogotenente Enzo Procida, hanno eseguito l’ennesimo arresto in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Si tratta di Aldo Marcone, 56enne originario di Cellino Attanasio, residente da molti anni a Roseto degli Abruzzi ed attualmente domiciliato in Montesilvano. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato nel centro di Roseto degli Abruzzi mentre viaggiava a bordo di una Volkswagen Golf presa in affitto. Nel corso dell’ispezione personale e del mezzo, è stato trovato in possesso di 4 grammi di cocaina suddivisa in dosi, confezionate per essere cedute. I Carabinieri hanno anche eseguito una perquisizione dell’abitazione, senza rinvenire altro stupefacente. Le indagini svolte nei giorni scorse dagli uomini dell’Arma avevano permesso di concentrare l’attenzione sul Marcone, proprio in ordine alla cessione di piccole dosi di cocaina ad alcuni residenti di Roseto degli Abruzzi. La lotta allo spaccio degli stupefacenti prosegue senza sosta da parte Carabinieri, soprattutto in vista dell’imminente arrivo della stagione estiva.