Calcio Cassino / Arriva la prima sconfitta stagionale per gli azzurri

19 settembre 2010 0 Di redazione

Asd Valmontone – Asd Nuova Cassino 1924 3-1
Dopo due pareggi è arrivata la prima sconfitta stagionale: il Cassino ha pagato in una volta sola tutte le fatiche e le tossine accumulate nelle cinque partite sostenute negli ultimi quindici giorni. Alla fine a festeggiare la meritata vittoria è stato il Valmontone apparso più pimpante ed organizzato in ogni reparto del campo. Im padroni di casa hanno preso da subito in mano le redini del gioco: Raia e compagni, con un atteggiamento fin troppo prudente non hanno capitolato nella prima frazione solo a causa degli errori di imprecisione degli avanti giallorossi. Nel primo tempo per ben quattro volte il Valmontone ha sfiorato la rete del vantaggio, in due circostanze con l’attaccante Pacetti che ha calciato debolmente su D’Aguanno,. Nel mezzo la grande opportunità capitata sul sinistro di Tartaglioni che sugli sviluppi di un corner ha appoggiato di sinistro di poco a lato. Infine, allo scadere, con De Francesco che da buona posizione ha calciato alto sopra la traversa.
Alla ripresa delle ostilità i romani si sono portati subito in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Cianni, lasciato inspiegabilmente solo in area, ha potuto battere tranquillamente D’Aguanno con un preciso stacco di testa. Scorsini ha provato a porre rimedio gettando nella mischia De Luca e Tarabonelli e proprio quest’ultimo ha siglato il gol del momentaneo pari mostrandosi lesto a ribadire in rete una palla che il portiere si era lasciata sfuggire dopo una gran mischia in area. Ma si è trattato solo del classico fuoco di paglia dal momento che il Valmontone si è catapultato di nuovo in avanti stringendo d’assedio la porta cassinate,e dopo soli sette minuti si è riportato in vantaggio con il terzino sinistro Tartaglione in proiezione offensiva, bravo a sfruttare un buco centrale della difesa azzurra: tiro secco appena dentro l’area e palla in rete nell’angolino alla destra di D’Aguanno. Le forze già ridotte al lumicino non hanno permesso al Cassino di fare un serrate finale ma a questo punto è salita alla ribalta la terna arbitrale protagonista di un clamoroso errore di valutazione su una ripartenza offensiva di Marsella il quale, dopo essersi liberato del diretto marcatore è stato steso appena dentro l’area ma il fischietto romano Di Giuli ha incredibilmente assegnato la punizione in favore dei padroni di casa. Nei minuti finali dopo aver colto una traversa il Valmontone ha arrotondato il punteggio con una punizione laterale calciata da De Francesco che ha aggirato la barriera piazzata male infilandosi sul primo palo, rischiando la quaterna quando nei minuti di recupero Pacetti a due metri dalla porta vuota ha spedito alle stelle un cross rasoterra da spingere solo in rete.
Sarebbe stata una punizione comunque troppo severa per un Cassino che può recriminare per l’atteggiamento arbitrale negli ultimi venti minuti ma che non ha mai dato l’impressione di poter imporre il proprio gioco mostrando qualche spunto degno di nota solo quando si è trovato sotto nel punteggio.
Valmontone: Traversi (73’ Fortunati), Zaccagnini, Tartaglione, Cristofari, Vitrano, Menè, De Francesco, Bernigia (32’ Cianni (73’ Resli), Pacetti, Casagrande, Antonelli. A disp: Piacentini, Caramanica, D’Imperia. All: Di Cori.
Cassino: D’Aguanno, Palombo, Tomas, Raia, Capocci, Fiorentini, Palma (83’ Bucolo), Russo, Marsella, Macari (55’ De Luca), Kiszka (62’ Tarabonelli). A disp: Pocino, Vendittelli, Lombardi, Di Vito. All: Scorsini.
Arbitro: Di Giuli della sezione di Roma1.
Assistenti: Pompilio e Caputo della sezione di Latina.
Reti: 49’ Cianni (V), 65’ Tarabonelli (C), 72’ Tartaglione (V), 90’ De Francesco.
Ammoniti: Palombo, Kiszka(C).
Note: spettatori 200 circa di cui la metà proveniente da Cassino.