Una identità finta per comprare un’auto, 35enne in manette

4 settembre 2010 0 Di redazione

Ha tentato di comprare un’auto creandosi una identità finta, o meglio, rubandola ad un romano. Per questo S.E., 35enne di Arpino, è stato arrestato per truffa. L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri, mentre tentava di formalizzare l’acquisto di un autoveicolo per 13.500 euro presso una concessionaria di autovetture di Isola Liri, utilizzando false generalità in carta d’identità, tessera sanitaria, patente di guida, carte di credito e carnet di assegni in bianco di varie banche, tutte intestate ad un romano e palesemente contraffatte. Il tutto è stato sequestrato unitamente ad un telefono cellulare acquistato mediante un finanziamento concesso nel mese di agosto per la somma di 841 euro ottenuto con l’esibizione degli stessi documenti. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino.