Agguato mortale in Afghanistan, i nomi delle vittime

9 ottobre 2010 0 Di redazione

I militari italiani in Afghanistan, questa mattina stavano scortando un convoglio di civili quando, quando, nel distretto di Gulistan, sono stati attaccati. Uno scontro a fuoco durato circa mezz’ora durante il quale, il veicolo blindato su cui viaggiavano i 5 militari, è finito su una mina. Il bilancio è drammatico: quattro morti e un ferito. Si tratta di uomini del 7° Reggimento alpini di stanza a Belluno, inquadrato nella brigata Julia. Morti il primo caporal maggiore Gianmarco Manca (nato ad Alghero il 24 settembre 1978); il primo caporal maggiore Francesco Vannozzi (nato a Pisa il 27 marzo 1984); il primo caporal maggiore Sebastiano Ville (nato a Lentini, provincia di Siracusa, il 17 settembre 1983) e il caporal maggiore Marco Pedone (nato a Gagliano del Capo, in provincia di Lecce, il 14 aprile 1987). Il militare rimasto ferito è il caporal maggiore scelto Luca Cornacchia (nato a Pescina, in provincia dell’Aquila, il 18 marzo 1972). Quest’ultimo non sarebbe in percolo di vita.