Cassino Calcio / Gli azzuzzi perdono con il Ciampinoi e salutano la Coppa Italia

14 ottobre 2010 0 Di redazione

Ciampino – Cassino 2-1
Il Cassino perde di misura a Ciampino e saluta la Coppa Italia. Due ad uno il finale in favore dei padroni di casa che, grazie allo zero a zero maturato nel match d’andata, ottengono la qualificazione ai sedicesimi della manifestazione regionale.
Il tecnico azzurro Marco Scorsini rispetto alla gara di domenica con la Nuova Itri effettua soltanto due variazioni nell’undici titolare: dentro Bucolo al posto dell’influenzato Palma ed il rientrante Kiszka in luogo di Lombardi. Dopo un inizio blando caratterizzato da una prima fase di studio con leggera supremazia territoriale cassinate in cui la formazione azzurra si è messa in evidenza con due calci piazzati di Russo e De Luca che hanno scaldato i guanti del portiere locale, il Ciampino comincia a premere sull’acceleratore rendendosi pericoloso prima con un fendente di De Angelis respinto da D’Aguanno, poi con un’azione personale di Sina che dribbla Palombo in area trovando la grande risposta dell’estremo difensore azzurro bravo e reattivo nel deviare in angolo anche il tap-in di testa di Di Carlo. I padroni di casa premono e due minuti dopo Calzone calcia un rasoterra dal limite che coglie in pieno il palo: sulla sfera si avventa Sina a cui D’Aguanno nega la gioia del gol con un prodigioso intervento dei suoi. Sulla ripartenza è Kiszka a calciare di esterno destro verso l’incrocio trovando l’altrettanto efficace risposta di De Angelis. E’ il preludio al vantaggio cassinate giunto allo scadere della prima frazione: Russo lancia sulla sinistra De Luca che si accentra e scavalca con un pallonetto il portiere in uscita: sulla sfera che si appresa a terminare in rete si avventa Kiszka che con un guizzo riesce ad anticipare l’intervento di Lunghi per il vantaggio azzurro.
A questo punto al Cassino basterebbe gestire il gol segnato in trasferta ma la squadra di Scorsini non regge l’onda d’urto di un Ciampino che approfitta degli errori in disimpegno e nel fraseggio stretto dei cassinati. D’Aguanno respinge con sicurezza due conclusioni dalla distanza ma il forcing dei biancorossi di Branchini si fa incessante. Al quarto d’ora De Angelis si divora una clamorosa palla gol calciando alle stelle a due passi dalla linea di porta. Tomas con un tiro dalla distanza prova ad alleggerire la pressione ma al minuto ventidue i locali pervengono al pareggio grazie al subentrato Bernardi, abile ad insaccare di testa un perfetto traversone di Lunghi protagonista di un affondo sulla corsia di destra.
Il Ciampino spinge con convinzione e alla mezz’ora trova la rete qualificazione: De Angelis si incunea sulla sinistra e dal fondo mette al centro un rasoterra innocuo che D’Aguanno accompagna nella sua porta. Un infortunio clamoroso dell’estremo difensore azzurro che in tanti casi ha salvato i compagni dalla capitolazione, si rileva fatale: da questo momento in poi infatti, il Cassino riesce a rimediare solo due cartellini rossi. Il primo lo subisce Fiorentini per un fallo di mano che gli costa il doppio giallo; il secondo Tarabonelli allontanato dal campo per proteste. L’ultimo tentativo porta la firma di Lombardi con una conclusione da fuori area che non impensierisce De Angelis. In virtù del 2 a 1 per i locali, gli azzurri salutano la Coppa Italia e da domani si concentreranno sull’impegno di domenica in casa del Tecchiena.
Ciampino: De Angelis An., Lunghi, Curione, Zampetti(85’ Colaprete), Scalise, De Angelis Al., Di Carlo, Liberti, Sina, Calzone(46’ Martirigiano), Guarano(64’ Bernardi). A disp: Frattarelli, Celani, Ferraioli, Libertini. All: Branchini.

Cassino: D’Aguanno, Palombo, Tomas, Raia, Fiorentini, Capocci, Bucolo, Russo, Marsella(72’ Tarabonelli), De Luca(85’ Lombardi), Kiszka. A disp: Pocino, Vendittelli, Raponi, Di Vito, Lata. All: Scorsini.

Arbitro: Giordano di Ostia.
Assistenti: Romano e Bassu di Roma 1.
Marcatori: 45’ Kiszka(Ca), 67’ Bernardi(Ci), 74’ De Angelis(Ci).
Ammoniti: Palombo, Fiorentini(Ca); Lunghi, Liberti(Ci).
Espulsi: 82’ Fiorentini, 90’ Tarabonelli(Ca).