Basket Cassino / La BPF riapre la corsa al primo posto del girone

4 febbraio 2011 0 Di redazione

Sarà ancora prematuro per affermarlo, ma la Banca Popolare del Frusinate Basket Cassino può riaprire la corsa al primo posto grazie all’ultima vittoria esterna sul campo della capolista Petriana. I ragazzi di Pagano si sono imposti per 61 a 58, sfornando una bella ed intensa prestazione su un parquet dove nessuno aveva guadagnato prima i due punti in palio. Difesa forte, grande aggressività e concentrazione in attacco sono state le chiavi della partita per Cassino, il quale con questo risultato scombina e non poco gli equilibri del girone A. Tuttavia, i quattro punti di vantaggio dei papalini in classifica rappresentano ancora un buon margine, ma le sorprese in questo campionato non sembrano ancora finite. Nell’ultimo turno vi è comunque da rilevare la grande reazione dei cassinati nel terzo quarto, in cui un micidiale Boffelli, ben coadiuvato da De Santis e Guida, hanno fatto la differenza, battendo la miglior difesa del torneo. Archiviata la nona vittoria consecutiva, il team cassinate in settimana è tornato in palestra, ma a ranghi ridotti poiché molti elementi del roster non hanno partecipato agli allenamenti programmati per motivi di diversa natura. Per questo motivo, coach Pagano non sarà certamente tranquillo in vista delle prossima sfida casalinga contro l’ultima della classe, il Velester Velletri. Nonostante l’ultimo posto in classifica, i romani danno costantemente il meglio delle loro possibilità in ogni partita, rendendo non sempre scontato il risultato finale. Nella gara di andata, Mulè e compagni misero in ampia difficoltà un Cassino ancora non rodato ma comunque vittorioso negli ultimi istanti. Ai veliterni, sfortunati anche dal punto di vista degli infortuni, la vittoria manca da lungo termine e la recente sconfitta in casa con la Fortitudo Roma li condanna quasi certamente ai playout. Nella gara di domenica, capitan Falanga e i suoi cercheranno di dare continuità ai risultati e proseguire una marcia fin ad oggi entusiasmante. Il pronostico dice Cassino, una squadra sempre più convinta delle proprie potenzialità, ma le conferme dovranno arrivare dal campo, perché il Velester non lascerà il passo facilmente e le inseguitrici sono pronte a sfruttare ogni passo falso.