Prima sconfitta per la Di Monte Barbecue Lanciano

13 febbraio 2011 0 Di admin

ASD PALLAVOLO SAN SALVO – DI MONTE BARBECUE LANCIANO 3-1 25/22 (17′) 20/25 (22′) 25/15 (18′) 25/13 (17′)

ASD PALLAVOLO SAN SALVO Bevilacqua Cordisco D’Astuto Felice Giuseppetti Ialacci Iannucci Monaco Sasso Martino
All Paglione
2All Cordisco

DI MONTE BARBECUE LANCIANO Milano Stante Cappellaro Valerio Micucci Grossi Cericola Colacioppo Grossi Maranzano
All Dalerci
2All Di Biase

Arbitro: Melizzi di Casalbordino

Nella sfida infinita col SAN SALVO che da due anni si conclude sempre al tie break (e sempre a favore dei ragazzi di Dalerci), quest’anno per inciso si è aggiunta anche la CHIETI CUP sempre a vantaggio dei lancianesi e sempre 3-2, cambiano gli equilibri, ora è la formazione di Emilio Paglione a prevalere dopo un equilibrio iniziale.

In effetti i primi due set sono equilibrati nel gioco e nel punteggio, anzi il primo che il San Salvo si aggiudica è condotto spesso dai frentani, che nel finale si fanno sorpassare; mentre nel secondo la DI MONTE BARBECUE conduce essenzialmente fin dall’inizio e resiste ad un ritorno del San Salvo nel finale, e ce la fa mettendo sotto pressione la ricezione avversaria.

Nei due set successivi qualcosa si rompe negli equilibri di squadra dei lancianesi, la battuta è meno incisiva, la difesa diventa man mano più approssimativa, si fanno più errori, mentre i padroni di casa acquiscono maggiore sicurezza, sono più attenti nella correlazione muro difesa e nella ricostruzione del gioco.

Sicuramente le assenze di Di Monte e di Sciorilli hanno pesato, soprattutto nella tenuta mentale della squadra e nella sicurezza complessiva del gioco; ora resta una sola giornata per completare la stagione regolare, che i ragazzi della DI MONTE BARBECUE giocheranno tra 15 giorni a Lanciano, sono matematicamente nei play off come secondi, ed aspettano di sapere i risultati del più equilibrato girone A per capire con chi dovranno affrontare il girone promozione, cosa non facile poichè le formazioni della provincia di Pescara, se arrivate in zona play off, godranno della promozione diretta, mentre le formazioni della zona di Chieti affronteranno il girone finale.