La rivolta in Libia. Un libro di Mary Pace sul tiranno Gheddafi

2 marzo 2011 0 Di redazionecassino

La rivolta infuria in Libia, una rivolta che interessa anche l’Italia. Una scrittrice ha completato a tempo di record un libro sul dittatore nordafricano. Il volume s’intitola “Il segreto di Gheddafi” di Mary Pace stampato da Book Sprint. Mary Pace scrittrice e giornalista, esperta in tattica-strategia militare e intelligence. Si è fatta notare al grande pubblico con il libro “Dietro Priebke” edizioni Piemme. Ha pubblicato di recente con la casa editrice Curcio “Piazza Fontana, l’inchiesta, Parla Giannettini”, poi “Mino Pecorelli, il delitto irrisolto”. Con l’edizione Vida “Il caso dell’onorevole Gex, omicidio o fatalità”. Con la Book-Sprint ha pubblicato “Operazione Ryan, alto rischio per l’agente Zeta”. Esperta di armi, ha fatto un corso di paracadutismo e ha lavorato con il generale De Lorenzo.

Nella prefazione al libro Mary Pace scrive:”Venni invitata da Gheddafi nel 1997 tramite l’ambasciata libica di Roma. Per me si avverava un sogno durato 28 anni, conoscere il leader libico e scrivere la sua biografia. Non ero mai stata in Libia e mi interessava visitare anche i luoghi storici, che furono teatri di battaglie cruenti durante il secondo conflitto mondiale. Ciò non mi fu possibile e leggendo questo libro conoscerete il perché. Vi renderete conto anche della ribellione del popolo libico in atto in questo periodo, dopo aver sopportato per ben 42 anni la forte dittatura di Gheddafi. Negli anni passati anch’io ho dubitato che tutte le azioni di terrorismo che gli venivano attribuite portassero la sua firma. Il leader libico non è un agnellino, ma se qualcuno pensa di poterlo sacrificare per appropriarsi del suo petrolio allora Gheddafi combatterà fino all’ultima goccia di sangue, anche se dobbiamo ammettere che le sue reazioni sono esagerate. Ed ancora una volta verrà definito criminale, ed è giusto che sia così. Per me è solo un uomo frustato ed anche il lettore ne converrà.”