Assalto col piccone al casello autostradale, in tre nella rete della polstrada

2 maggio 2011 0 Di admin

Armati di piccone e mazzola in tre, questa notte, hanno assaltato il casello autostradale di Val di Sangro. Si tratta di tre uomini di Cerignola che alle prime mazzolate per forzare la cassa continua si sono visti spuntare dal nulla due agenti della polizia stradale. Una vera trappola quella che la Polstrada ha teso ai banditi che da tempo imperversavano sul tratto abruzzese dell’A14. Per fermarli, intuendo che avrebbero colpito quel casello o quello di Vasto Nord, gli agenti si erano nascosti all’interno di un gabbiotto. Alla vista degli agenti uno dei tre ha tentato di colpirli con un piccone e, per questo, il poliziotto gli ha esploso alcuni colpi di pistola ferendolo ad un piede. Dopo le medicazioni i tre sono stati tratti in arresto con l’accusa di rapina impropria. Si tratta di Matteo Dimichino, 45 anni, Matteo Avello di 41 anni e il malvivente ferito Nicola Testino di 49 anni.