Due vittorie e il titolo di campioni italiani nel tandem per i fratelli Pizzi di Lanciano nella Settimana tricolore di ciclismo in Sicilia

23 giugno 2011 0 Di redazione

Nuovi successi e il titolo di campioni italiani nel tandem per gli atleti paralimpici Luca e Ivano Pizzi, di Lanciano, nella Settimana Tricolore di ciclismo (18/26 giugno) che si sta disputando sulle strade di Catania, Messina e Siracusa. I due fratelli hanno agguantato il primo oro a Paternò, dove, nei giorni scorsi, si è svolta la prova a cronometro sulla distanza di 16.8 km: i ciclisti abruzzesi hanno dominato la gara degli ipovedenti giungendo al traguardo con il tempo eccezionale di 18’41”, davanti alla coppia di casa composta dai siciliani Romeo-Sanetti (19’42”), mentre il campione italiano uscente Emanuele Bersini – con la guida Daniele Riccardo – si è dovuto accontentare del bronzo (19’59”). Il bis è arrivato il giorno seguente quando i ciclisti frentani si sono imposti anche nella prova in linea sulla distanza di 33.6 km, tracciato ricavato da un difficilissimo circuito cittadino. Nonostante il caldo torrido i Pizzi, delle Fiamme Azzurre, sono giunti al traguardo in 1h19’55”, staccando nettamente Bersini-Riccardo (1h31’15”). Sfortunata la coppia siciliana Romeo-Sanetti, che ha avuto un problema meccanico nel corso del primo giro. “Non è stato facile – spiega Luca Pizzi, “guida” del fratello Ivano – . Il caldo torrido ha reso tutto molto difficile, sono temperature alle quali non siamo abituati. Siamo contenti di poter sommare la maglia iridata che deteniamo in questa categoria a quella azzurra. Adesso speriamo di ripeterci a livello internazionale. Comunque dopo la seconda prova di Coppa del mondo a Segovia, in Spagna, siamo leader di CDM”.