La polizia salva una famiglia da un incendio, arrestato il piromane

18 luglio 2011 0 Di admin

E’ successo alle prime ore di questa mattina, intorno alle 2,30 circa, nella parte bassa della città.
A prendere fuoco è stata l’auto lasciata dal proprietario nel parcheggio adiacente la sua abitazione.

Tutto è accaduto in pochi istanti. Le fiamme altissime ed il nauseabondo fumo non consentivano alla famiglia di poter uscire di casa.

L’auto in fiamme infatti era parcheggiata a poca distanza dall’abitazione ed il fuoco si era propagato anche sul portone d’ingresso.
Le finestre del piano terra erano chiuse con inferriate fisse .

Forte la paura della famiglia rimasta intrappolata in casa che è riuscita però a dare l’allarme alla Polizia.

Il personale delle Volanti ha coordinato un immediato soccorso riuscendo con l’intervento dei Vigili del Fuoco a domare le fiamme.

Durante le operazioni i poliziotti hanno tranquillizzato gli occupanti dello stabile riuscendo poi a metterli in salvo.

Gli immediati accertamenti e la visione delle telecamere a circuito chiuso hanno consentito agli operatori di Polizia di risalire all’autore dell’insano gesto.

Si tratta di un altro inquilino che per antichi dissapori legati a questioni condominiali, in varie occasioni aveva posto in essere atti vandalici sulla proprietà della famiglia in questione nonché atti vessatori.

L’uomo pertanto, un quarantaseienne del capoluogo è stato rintracciato e dopo una perquisizione domiciliare, nel corso della quale è stata rinvenuta una bottiglia di vetro contenente un residuo di liquido infiammabile, una di alcool denaturato semivuota ed un accendino, è stato arrestato con l’accusa di incendio doloso ed atti persecutori.