Omicidio Mollicone, spunta la sesta indagata, è la moglie del maresciallo Mottola

19 luglio 2011 0 Di redazione

Una sesta persona è stata iscritta nel registro degli indagati per la morte di Serena Mollicone. Si tratta della moglie dell’ex maresciallo dei carabinieri in comando alla stazione di Arce nel giugno del 2001 quando, cioè, venne uccisa la studentessa di Arce. Seppure restano indagati anche l’ex fidanzato di Serena e la madre di quest’ultimo, tutta l’indagine, quindi, si stringe intorno alla famiglia Mottola e all’ambiente dei carabinieri della stazione di Arce. Qualcosa deve essere accaduto evidentemente proprio all’interno dell’alloggio di servizio dell’ex maresciallo considerando il coinvolgimento nell’inchiesta, anche della consorte; figlio e un altro carabiniere completano il quadro degli indagati.

Restano indagati anche l’ex fidanzato e sua madre.