Estrae breccia al di fuori del perimetro autorizzato, multa da 70 mila euro per cavatore

14 ottobre 2011 0 Di redazione

Ha estratto il brecciolino dalla montagna fuori dall’area autorizzata dalla Regione Lazio nel comune di Coreno Ausonio. Per questo, ad un imprenditore originario del napoletano oltre alla segnalazione alle autorità competenti è stata elevata una sanzione amministrativa pari a settantamila euro. Anche se non ci sono notizie certe su quale forza di polizia abbia operato, pare però che l’imprenditore sia finito nel mirino del Corpo Forestale e non è ben chiaro se la cava che ha acquistato diversi anni fa sia stata posta sotto sequestro. Quel che è certo è che non si tratta di una cava di marmo ma di una cava di brecciame dato nella parte superiore c’è un grosso frantoio di quelli usati per la frantumazione delle pietre.