Si schianta contro un albero e muore, l’uomo di Ceprano potrebbe essere stato ucciso da malore

24 novembre 2011 0 Di redazione

La sua auto si è schiantata contro una quercia ma più che l’incidente, probabilmente ad uccidere il 63enne di Ceprano, questa mattina alle 10 circa, è stato un malore. La sua auto, una Fiat Punto che percorreva via Casilina ad Arce, in direzione di Ceprano, ha fermato la sua corsa contro il grosso albero. L’uomo è stato trovato agonizzante e i passanti hanno lanciato l’allarme. I vigili del fuoco di Arce lo hanno estratto dall’abitacolo affidandolo alle cure degli operatori del 118. Sul posto è atterrato anche una eliambulanza. L’uomo è deceduto poco dopo.