Controlli a tappeto sulle strade di Atessa, lotta alla guida in stato di ebbrezza

3 dicembre 2011 0 Di redazione

Giro di vite dei Carabinieri della Compagnia di Atessa agli ordini del Capitano Vincenzo Orlando. Nell’ultimo fine settimana, nel corso di specifici servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti dal Comandante e finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, nonché al contrasto del fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze alcooliche e stupefacenti, i Carabinieri hanno controllato 104 persone e 73 automezzi, elevato 10 contravvenzioni al C.d.S. ed effettuato 18 controlli etilometrici. Sono state deferite in stato di libertà due persone: un 32enne di Mozzagrogna (CH) tale S.C. che guidava procedendo a “zig zag” sulla SS.119 in territorio di Atessa nonostante avesse già la patente sospesa per analoga infrazione e che si rifiutava poi di sottoporsi ad accertamento etilometrico per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; un 27 enne di Scerni, tale D.L.S., sorpreso nel paese alla guida della sua Fiat 500 in evidente stato di ebbrezza e riscontrato positivo all’etilometro con un tasso di alcool nel sangue superiore ai limiti consentiti. Per entrambi è ovviamente scattato anche il sequestro del mezzo. I posti di controllo istituiti dai militari dell’Arma hanno riguardato soprattutto le principali arterie di comunicazione del territorio nonché le adiacenze delle uscite dei principali locali notturni frequentati da giovani e giovanissimi, al fine di incrementare il livello di percezione della sicurezza soprattutto per ciò che concerne l’abuso di alcool e droga. Questo tipo di operazioni, assicurano i Carabinieri, continueranno sistematicamente per prevenire quelle condotte di guida indisciplinate e pericolose, spesso causa di gravi incidenti stradali.