1° Trofeo Nazionale Libertas, Corsa Open di Montagna, a Colle San Magno

5 giugno 2012 0 Di admin

Uno scenario suggestivo e particolare, le faggete e i lecceti del comprensorio di Colle San Magno, per una tre giorni di sport, natura e cultura, che andrà in scena nel prossimo fine settimana, dall’8 al 10 giugno.
Stiamo parlando del 1° Trofeo Nazionale Libertas, Corsa Open di Montagna, organizzato dal Centro Sportivo Provinciale Libertas del presidente Antonio Fascetti, in collaborazione con l’ASD l’Iitinerario q 1669 – Gruppo Escursionisti Roccaseccani del presidente Giancarlo Lucci, con il contributo del Comune di Colle San Magno e il patrocinio della Regione Lascio, della Provincia di Frosinone, del Coni provinciale e del Comune di Terelle.
Tanti gli atleti partecipanti, sono previsti almeno duecento presenze che, da tutta Italia, si ritroveranno nel piccolo centro montano per affrontarsi nelle cinque discipline in cui è articolata la gara: escursionismo, trekking, corsa alpina, equitazione e mountan bike.
Non solo sport nella tre giorni di Colle San Magno, ma anche convegni, mostre di antiquariato e prodotti tipici, a dimostrazione delle potenzialità turistiche di questo piccolo centro, un gioiello dal punto di vista paesaggistico, consigliato agli amanti della natura e della camminata.
Si parte nella giornata di venerdì, alle ore 18, con un convegno nella Sala consiliare del Comune dal titolo, “Un sentiero per la salute: il movimento efficace a qualsiasi età”. Relatori il dott. Crescenzo Nota, Lorenzo Alfano, Tecnico e manager Bikerestreme Cassino e Giancarlo Lucci, Istruttore nazionale di Escursionismo; seguirà la posa di targhe commemorative a cura della locale Amministrazione.
Sabato 8 giugno, alle ore 18, prima gara, quella di Mountan Bike. Partenza da Piazza Umberto I, salita per il serbatoio, fino al Santuario della Madonna dell’Assunta sul Monte Asprano e ritorno a Piazza Umberto I attraverso lo sterrato del sentiero Natura. Il percorso andrà ripetuto 4 volte.
Trekking: individuale e a squadre, di km 11, con arrivo al monte Pozzacone, 1300 mt, dislivello di 600 mt. Si tratta di una traversata con pernottamento in tenda o in rifugio. Si parte alle 17 di sabato da località Tigione, si arriva fino a Rifugio Pozzacone, pernottamento in autonomia, distribuita solo acqua e ritorno la domenica, con partenza alle 7,30, attraverso le Settare per l’arrivo alle Scannale.
La serata di sabato, tutti in piazza Umberto I, per la degustazione dei prodotti tipici della zona.
Domenica mattina, terzo giorno di appuntamenti, con le gare vere e proprie. Escursionismo: individuale e a squadre, con ascensione da Località Scannale fino al Monte Occhio, a 1100 mt, dislivello 470 mt, 5 Km A/R. Riservato a cadetti, ragazzi, juniores, adulti, seniores, veterani e master.
Corsa alpina, con itinerario Tigione, monte Pozzacone, la Forcella, Iannole, Settare e Scannale.
Infine una prova di equitazione, specialità endurance, a passo e trotto, su percorso montano con partenza da Scannale, arrivo a Monte Obachelle e di nuovo Scannale.
Conclusione della manifestazione in piazza Municipio, con una dimostrazione sportiva e contemporaneamente apertura della mostra mercato di antiquariato e prodotti tipici a cura della Pro Loco.
Per informazioni e partecipazione contattare: la Segreteria provinciale Libertas, in particolare il sig. Antonio Fascetti: antoniofascetti@alice.it; 0775/227144. Oppure la Segreteria del Gruppo escursionisti roccaseccani, in particolare il presidente Giancarlo Lucci: fr183@clubmail.it; 347/0365192.