pubblicato il17 ottobre 2012 alle 11:52

Drammatica rapina in villa ad Arce, picchiano un imprenditore e feriscono il padre

Drammatica rapina in casa di un imprenditore di Arce. E’ accaduto questa notte, che un commando di rapinaori composto da sette persone ha fatto irruzione nella villa di Arce dove il giovane commerciante di oggetti preziosi abita con il padre. Lui sarebbe stato pichciato selvaggiamente mentre il genitore è stato raggiunto ad una gamba da un colpo di arma da fuoco. La ricostruzione fatta ai carabinieri della compagnia di Pontecorvo che indagano sul caso è drammatica. Dopo aver fatto man bassa di contanti e oro, i malviventi, forse per una reazione della loro vittime, si sono accaniti pestando il figlio e ferendo il padre. Il giovane è stato trasportato in ospedale a Pontecorvo, mentre il padre in un ospedale di Roma con lesioni a legamenti e con il proiettile ancora nell’arto. I carabinieri stanno tentando di far luce sull’accaduto e su alcuni aspetti poco chiari.
Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07