Due cinesi beccati con assicurazione auto fasulla, tentano di corrompere i Carabinieri, arrestati

20 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Nella serata di ieri i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno arrestato per “istigazione alla corruzione e falsità in scrittura privata” SHIPENG Nie, cl. 1990 e YONGXIN Shi, cl. 87, entrambi della Repubblica Popolare Cinese, residente ad Acerra (NA). I due, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, trovati in possesso di documentazione assicurativa r.c.a. falsa, hanno tentato di corrompere i militari dell’Arma offrendogli la somma di 250 euro per indurli ad omettere di procedere nei loro confronti. I due, che pensavano di farla franca sono stati arrestati. Il denaro offerto è stato opportunamente  sequestrato. Nella mattinata odierna i due saranno processati per direttissima