A Latina muore per un malore e il cagnolino gli mangia la faccia

26 luglio 2013 0 Di redazione

Giallo subito “scolorito”, a Latina quanto, nella tarda mattinata, un condomino di via Paganini ha visto la tenda del suo balcone colorarsi del sangue che colava dal piano superiore. Ha quindi allertato la polizia e gli agenti non hanno tardato a fare irruzione nell’appartamento di G.D.R. 73enne, dal quale colava il sangue. Lo hanno trovato morto sul balcone con il volto sfigurato tanto che inizialmente si è pensato ad una aggressione finita con una accettata. Dopo una più accurata indagine medico legale, invece, si è scoperto che l’uomo, tornato dalla passeggiata con il suo cane, un barboncino, ha accusato un malore e cadendo avrebbe riportato una ferita al volto dal quale sarebbe uscito sangue. Ucciso dal malore, il 73enne è rimasto solo in casa con il suo cagnolino che, alla vista del sangue, gli avrebbe mangiato parte del volto.