pubblicato il2 luglio 2013 alle 13:39

Cabina di Regia per la Fiat, giovedì incontro a Piedimonte. Di Nota e il sindaco Iacovella: “Pianificare iniziative per la tutela del lavoro e della produzione”

Il presidente dell’Unione Cinquecittà, Antonio Di Nota e il sindaco di Piedimonte San Germano, Domenico Iacovella, hanno convocato per giovedì prossimo, 4 luglio, la riunione della Cabina di Regia dei Sindaci per la salvaguardia dello stabilimento Fiat.

La riunione, in programma alle ore 18, presso la Sala consiliare del comune di Piedimonte, è rivolta ai componenti dell’organismo: le municipalità di Aquino, Alvito, Cassino, Castrocielo, Colfelice, Esperia, Ferentino, Fumone, Pignataro Interamna, Pofi, Pontecorvo, San Giorgio a Liri, San Giovanni Incarico, Sant’Ambrogio sul Garigliano, Sant’Apollinare, San Vittore del Lazio, Sora, Terelle, Villa Santa Lucia, oltre a Piedimonte e Colle San Magno.
All’ordine del giorno, le azioni e iniziative urgenti da intraprendere per la salvaguardia dei posti di lavoro nello stabilimento e tutela dell’indotto collegato, anche alla luce degli ultimi avvenimenti e della richiesta di intervento della Cabina stessa da parte delle forze sindacali e produttive.
“Ora è tempo di passare alla fase operativa – hanno spiegato Di Nota e Iacovella – come annunciato nei giorni scorsi siamo pronti a qualunque iniziativa pur di salvaguardare i posti di lavori e la produzione per la Fiat di Piedimonte e per l’indotto relativo.
L’incontro è fissato proprio per stabilire le linee da seguire e le iniziative da intraprendere, da allargare poi, attraverso un percorso partecipato, agli altri attori interessati alla vicenda, istituzioni e rappresentanze sindacali”.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07