Straniero ubriaco al volante a Latina, prima aggredisce automobilista, poi gli agenti della polizia

10 febbraio 2014 0 Di admin

Erano da poco passate le 22 di ieri, quando la Sala Operativa della Questuradi latina diramava una nota di intervento a seguito di una richiesta di aiuto di un automobilista che denunciava di essere stato aggredito, in via Vittorio Veneto, da uno sconosciuto. Nel giro di pochi minuti si raggiungeva la vittima dell’aggressione, il quale riferiva che uno straniero, dopo averlo aggredito e picchiato per motivi sconosciuti, era fuggito a bordo di un’autovettura Mercedes, indicando nel contempo agli operatori la via di fuga del reo. Iniziato l’inseguimento, la volante raggiungeva l’autovettura segnalata nella via Priverno ed intimava l’ALT al conducente. Questi, dapprima, si fermava facendo scendere gli agenti dalla vettura, ma subito ripartiva tentando una disperata e vana fuga dato che gli agenti riuscivano a bloccarlo definitivamente a pochi metri di distanza. Nel tentativo di identificarlo, lo straniero si scagliava contro gli agenti i quali, dopo una colluttazione, riuscivano ad ammanettarlo ed a trarlo in arresto. Uno degli agenti rimaneva ferito ad una mano. Visibilmente ubriaco, lo straniero, identificato poi per GHENADE Florin, cl. 80, pregiudicato, minacciava di morte gli agenti che stavano operando i quali erano costretti a richiedere rinforzi alla Polizia Stradale, al fine di accertare il livello alcoolemico del fermato.
Lo stesso rifiutava di sottoporsi al test e pertanto veniva deferito all’A.G. anche per questo specifico reato che comporta anche il sequestro a fini di confisca dell’autovettura in uso. Ristretto nelle celle di sicurezza, il GHENADE sarà giudicato con rito direttissimo nella giornata odierna.