Statua di San Tommaso a Roccasecca, sopralluogo per pulirla

22 agosto 2014 0 Di admin

Professionisti ed esperti del distretto del marmo di Coreno, accompagnati dall’ex consigliere provinciale Simone Costanzo, hanno svolto stamattina un sopralluogo della grande statua di San Tommaso a Roccasecca, posta all’entrata del paese.
Si è trattato di un sopralluogo e una consulenza tecnica, gratuita, sollecitati dall’assessore alla cultura Alessandro Marcuccilli e finalizzati successivamente a realizzare un intervento di pulizia della statua per rimuovere la coltre nera, frutto dell’usura del tempo e dell’azione degli agenti atmosferici, che si è depositata sul marmo, appunto il Perlato royal di Coreno, materiale con il quale il maestro Vangi realizzò a suo tempo la scultura.
L’intervento di riqualificazione prevederà oltre alla pulizia specifica di tutta la superficie della statua, anche il successivo trattamento per evitare che nuovamente la statua diventi soggetta allo stesso tipo di problematica.
A ricevere i tecnici e Simone Costanzo, gli assessori Alessandro Marcuccilli e Claudio Rezza.
“Nell’ambito del contenitore RoccaseccaCultura – ha spiegato l’assessore Marcuccilli – che non è solamente organizzazione e promozione di eventi, un segmento importante di azione vuole essere rivolto alla cura e manutenzione dei nostri monumenti storici, un segmento che inauguriamo con l’intervento per ripulire la statua di San Tommaso posta all’ingresso del paese Ho pensato di rivolgermi a tecnici professionisti del distretto del marmo di Coreno che hanno svolto un sopralluogo. Utilizzeremo la loro esperienza e professionalità per rimuovere la patina opaca sul mantello di San Tommaso. Un ringraziamento anche a Simone Costanzo che ha fatto da intermediario con i professionisti del distretto del marmo, i quali sono stato così cortesi da mettersi a disposizione in maniera gratuita per la consulenza tecnica”.