pubblicato il11 dicembre 2015 alle 14:24

Giubileo a Frosinone, il prefetto: “Non siamo a Roma”, assicura controlli ma nessuna blindatura

Frosinone – “Non siamo a Roma e questo territoroio non sarà controllato ma non blindato”. Lo ha detto il prefetto di frosinone Emilia Zarrilli al termine del tavolo tecnico sulla pubblica sicurezza.  All’incontro, oltre ai vertici delle forze dell’ordine, hanno partecipato anche i rappresentanti delle tre diocesi della provincia oltre e dell’abbazia benedettina di Montecassino. “Useremo anche qui metal detector ma i controlli saranno a campione. Ci saranno agenti in divisa e in borghese, ma non solo per l’allerta terrorismo, ma anche per i problemi di sempre come borseggiatori ed altro”. Ai fedeli il prefetto ha detto: “ State tranquilli, esercitate a pieno il vostro consiglio spirituale all’apertura delle Porte Sante e tutto andrà per il meglio”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07