pubblicato il3 febbraio 2016 alle 00:02

Sorpreso a bruciare rifiuti. Arrestato un tunisino a Cancello ed Arnone

Cancello ed Arnone- È stato arrestato dopo essere stato sorpreso a bruciare dei rifiuti. Un cittadino tunisino a Cancello ed Arnone, in provincia di Caserta, è stato tratto in arresto in flagranza di reato per “combustione illecita di rifiuti”. L’uomo, residente a Castel Volturno, è stato bloccato dai carabinieri della stazione di Casal di Principe su un terreno agricolo dopo che aveva appiccato il fuoco e la combustione aveva interessato anche rifiuti speciali di diverso tipo. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Mondragone per domare le fiamme. Dopo ulteriori indagini è emerso che il cittadino di origine tunisina era stato incaricato dal locatario di ripulire il terreno e separare i rifiuti. Probabilmente l’arrestato per accelerare le operazioni di pulizia, ha deciso di appiccare l’incendio. L’uomo è stato trattenuto nelle camera di sicurezza dell’Arma in attesa del giudizio direttissimo.
N. C.
Foto d’archivio

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07