pubblicato il11 marzo 2016 alle 12:06

Sequestrate 142 bombole di gpl a un rivenditore abusivo ad Atina

Atina – La Tenenza della Guardia di Finanza di Sora, nel corso di un controllo in materia di accise e a tutela della legalità nel commercio su aree fisse, ha individuato un operatore commerciale con sede fissa che, nel Comune di Atina (FR), vendeva bombole di g.p.l. a vari clienti in assenza della prescritta autorizzazione amministrativa. I prodotti, costituiti da 142 bombole di g.p.l. pari a complessivi kg. 1.470,00, erano depositati all’interno di un locale utilizzato per il deposito e la vendita.

L’attività commerciale era rivolta ai cittadini quale vendita al dettaglio in sede fissa e, poiché avveniva senza i preventivi controlli amministrativi, generava una situazione di potenziale pericolo per la collettività. La violazione amministrativa accertata è sanzionata dall’articolo 22 del D.Lgs. 114/98 ed è sanzionata con pena pecuniaria da un minimo di €. 5.000,00 ad un massimo di €. 30.000,00. Gli atti sono stati inviati al Comune di Atina, quale Autorità competente all’irrogazione della sanzione amministrativa prevista.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07