Palpeggiatore dei treni, secondo arresto in meno di 24 ore

Palpeggiatore dei treni, secondo arresto in meno di 24 ore

25 Maggio 2016 0 Di admin

Cassino – Non ha resistito che poche ore prima di cacciarsi nuovamente nei guai. Il 46ennne originario della Campania ma residente a Cassino era stato arrestato appena qualche ora prima, ieri pomeriggio, dagli uomini della Polizia Ferroviaria di Frosinone e da due finanzieri fuori servizio.

Era stato sorpreso a molestare e palpeggiare due donne sul treno Roma Cassino.

In seguito a quell’episodio il Pm di Frosinone lo aveva sottoposto ai domiciliari in attesa del “rito per direttissimo” che si sarebbe dovuto celebrare presso il Tribunale di Frosinone.

I carabinieri di Cassino, invece, lo hanno sorpreso all’interno della sua autovettura in un parcheggio lontano dalla propria abitazione dalla quale si era allontanato senza  giustificato motivo. Convalidato l’arresto per evasione è stato tradotto in carcere a Cassino in attesa dell’udienza.

Ermanno Amedei

articolo precedente