pubblicato il7 settembre 2016 alle 22:51

Tentata rapina in tabaccheria a San Giorgio. Tutti i dettagli dell’arresto dei due malviventi

Erano le otto di questa mattina quando due persone hanno tentato di mettere a segno una rapina ai danni di un esercizio commerciale di San Giorgio a Liri. Ad agire un uomo originario di Cassino di 32 anni ed una donna di origini francesi di 33 anni. La coppia a bordo di un’utilitaria e con volto travisato, uno dei due indossava un costume da leone, sono giunti a San Giorgio a Liri. Il leone entrato nel negozio, una tabaccheria, ha minacciato il titolare per farsi consegnare il denaro, ma questi non si è lasciato intimorire e ha messo in fuga la coppia. Immediatamente poi ha allertato la polizia che si è messa sulle tracce dei malviventi ed è riuscita ad individuarli nei pressi del casello autostradale di Cassino. Dopo un inseguimento, gli agenti della squadra volanti del commissariato di Cassino sono riusciti a fermare la coppia. All’ interno della loro auto è stato ritrovato il costume da leone utilizzato per il colpo. Dopo gli accertamenti di rito e a seguito di perquisizione personale e domiciliare sono stati trovati anche un coltello, 70 euro, un rosario ed un documento di riconoscimento di un’anziana signora che poco prima era stata vittima di uno scippo a Pontecorvo. A casa dei due è stato rinvenuto anche un motorino che era stato rubato a Cassino lo scorso luglio. La coppia è stata arrestata per tentata rapina a mano armata, porto abusivo d’arma, furto con strappo e ricettazione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07