pubblicato il12 dicembre 2016 alle 21:42

Dai fornelli a gas a tecnologia e telecomunicazioni, Cascella e i suoi 60 anni di storia

Redazionale – Sono poche le attività a Cassino tanto longeve da essere considerate storiche; Cascella, che quest’anno compie 60 anni, è certamente una di esse.

Era il 1956 quando Modestino Cascella aprì per la prima volta la saracinesca nello stesso posto dove oggi, tutti i giorni, la aprono i suoi figli Tommaso e Carla. Appena sei anni prima era cominciata la ricostruzione post bellica di Cassino e quella di Modestino era una delle prime attività commerciali aperte e che diedero nuova linfa all’economia della città.

Una realtà diversa quella della Cassino di allora. La città era ancora un cantiere e le necessità erano differenti da quelle odierne. Cascella allora vendeva bombole, cucine a gas, cherosene, ma anche i televisori a valvole e radio costituendo su Cassino, già allora, un baluardo della tecnologia. Nello stesso posto, su quegli scaffali, nei 60 anni successivi, è passata l’evoluzione tecnologica mentre, davanti a quelle vetrine, c’è stata l’evoluzione sociale della città.
Quel negozio, oggi, fisicamente è certamente diverso da quello del 1956. Dalle ingombranti radio a transistor o dalle tv in bianco e nero, si è arrivati a radio grandi come accendini e alle tv al plasma. Il telefono non ha più il filo, si chiama Smartphone o Iphone e fa anche da radio e da televisore. Sono cambiati anche i caratteri della scritta Cascella. Tutto il resto è rimasto tale e quale. Oggi come 60 anni fa Cascella è un “marchio” di qualità tutto cassinate che ha vinto il confronto con i colossi delle grandi catene dei centri commerciali puntando sulla propria storia, una storia che lo caratterizza come “negozio della tecnologia” vicina ai propri clienti.
Come si fa a vincere la spietata concorrenza delle grandi catene commerciali?
“Basta fare ciò che abbiamo sempre fatto e cioè proporre ai nostri clienti prodotti di qualità fornendo loro la necessaria assistenza anche dopo la vendita – spiegano Tommaso e Carla – Non siamo mai stati tentati di correre dietro alle offerte al ribasso che finiscono per svilire il nostro lavoro, la qualità dei servizi e di ciò che vendiamo. Abbiamo sempre proposto il giusto prezzo degli articoli che vendiamo affidandoci ai marchi che offrono le maggiori garanzie di qualità”.

Altro punto di forza di Cascella è stato certamente quello di saper leggere le esigenze del mercato evolvendosi con esso e adattandosi. La telefonia e le comunicazioni in genere hanno costituito una vera rivoluzione tecnologica e sociale; Cascella ha saputo leggere il cambiamento.

“E’ un mondo vasto e complesso per molti. Un tempo bastava acquistare una radio, una tv o un telefono, collegarlo ad una spina e accenderlo per poterlo usare. Oggi non basta comprare semplicemente un telefono tra le migliaia di offerte che il mercato offre; serve anche e soprattutto scegliere il gestore dei servizi e a quali offerte aderire. Cascella è rivenditore autorizzato Vodafone, Wind, Tre e Linkem; è inoltre centro specializzato Nikon Selettive e propone gli ultimi modelli di macchine fotografiche reflex e obiettivi anche per il settore professionale oltre che per quello amatoriale. L’assistere i nostri clienti anche dopo la vendita è uno dei nostri punti di forza”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07