pubblicato il19 dicembre 2016 alle 17:03

Incidente di caccia ad Esperia, denunciato l’autore dello sparo. Il ferito è ancora grave

Esperia – Il 37enne di Pontecorvo ferito all’addome ieri mattina nel corso di una battuta di caccia al cinghiale nel territorio di Esperia, è ancora in prognosi riservata, ricoverato nell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.
Le indagini svolte dai carabinieri di Esperia hanno permesso di individuare il cacciatore che ha esploso il colpo di carabina che ha colpito il 37enne.
Hanno quindi denunciato un 27enne di Esperia per lesioni personali colpose aggravate. Inoltre i militari hanno anche accertato che la battuta di caccia al cinghiale era in corso in un’are boschiva inserita nel parco regionale dei Monti Aurunci dove è vietata la caccia incontrollata.
Per questo lo stesso 27enne e gli altri cinque che facevano parte della battuta di caccia sono stati denunciati per caccia abusiva nei parchi naturali nazionali e regionali.
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07