pubblicato il4 gennaio 2017 alle 18:42

Spaventato dai Botti di Capodanno, cane incastrato in un muro per tre giorni

Minturno – Spaventato dai botti di Capodanno, dal 31 dicembre, Spillo era prigioniero nell’intercapedine di un solaio in una abitazione a Minturno in località Santa Maria Infante.

Oggi i proprietari del cane di piccola taglia, lo hanno ritrovato in quella fessura ma nella disperata fuga dai fuochi, era rimasto incastrato. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Castelforte per liberarlo da quella morsa rompendo il solaio con un piccolo martello pneumatico e affidarlo ai suoi proprietari.

I botti di Capodanno si confermano micidiali per gli animali domestici che a decine si perdono ogni anno.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07