pubblicato il11 giugno 2017 alle 22:37

Memory Hole, interesse a Londra per il progetto “Cassino”. Presto verrà presentato al Parlamento Europeo

Cassino – Cassino e Londra unite da un ponte che si chiama Memory Hole.  Si è svolta ieri nella capitale inglese l’open day degli studi di architettura più importanti d’Inghilterra che sono stati premiati e menzionati nel London Festival Architecture.

Non poteva mancare lo Studio Paul Murphy che oggi ha nuovamente presentato il progetto Memory Hole che ha come attore principale il territorio di Cassino e il borgo di San  Germano.

Centinaia di addetti ai lavori hanno consultato le tavole e visionato i master plan del progetto che potrebbe risollevare le sorti culturali ed economiche di Cassino con la guida del titolare dello studio  e degli architetti tra cui il cassinate Mario Sacco.

“Dopo il successo del mostra collettiva presso in Building Centre di Londra- si legge in un comunicato dello Studio PMA- durante l’evento organizzato dalla New London Architecture, quello di oggi è un ulteriore passo verso la presentazione del progetto al Parlamento Europeo”. Del resto la dimensione europea del progetto è  e deve essere la molla per tutti gli europei e npn solo che hanno trovato la morte a Cassino”.

www.londonfestivalofarchitecture.org

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07