pubblicato il31 luglio 2017 alle 19:43

Ciacciarelli, “Carenza sangue in Regione e Provincia. La Asl adotti misure in anticipo. Si promuovano campagne donazione”

Riceviamo e pubblichiamo dal coordinatore provinciale di FI, Pasquale Ciacciarelli “La forte carenza delle scorte di sangue nella Regione Lazio e nella provincia di Frosinone è un fattore da non sottovalutare affatto. Alla luce delle emergenze che si registrano nei pronto soccorso nella stagione estiva, che vedono un’impennata degli incidenti stradali, che si sommano all’affluenza ordinaria, non avere a disposizione quantità di sangue sufficienti a soddisfare le esigenze dei pazienti, è un problema di vasta portata che necessita ai fini della risoluzione di un solo fattore, la lungimiranza. Mi chiedo- si legge nella nota stampa- come sia possibile giungere a simili livelli, letteralmente con l’acqua alla gola, senza aver provveduto con largo anticipo a far fronte a quella che sarebbe stata un’emergenza? Essendo complesso, estenuante correre ai ripari in tempi ristretti, la Asl di Frosinone credo che debba necessariamente, in previsione delle emergenze, soprattutto dell’emergenza estiva, adottare provvedimenti in largo anticipo, mediante l’acquisto di appositi macchinari. Nel contempo, mi preme sottolineare l’importanza della promozione di campagne a favore della donazione del sangue, che investano i più giovani, molto spesso poco sensibilizzati dinanzi a simili tematiche. Una promozione che offrirebbe un notevole supporto ad associazioni, quali l’Avis che, attraverso ingenti sforzi, tentano di colmare carenze lì dove gli enti locali falliscono”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07