Categoria: Castelnuovo Parano

25 giugno 2013 0

Lieve terremoto sugli Aurunci tra Ausonia e Minturno

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 a una profondità di 10 chilometri è stata registrata dai sismografi dell’istituto di geofisica e vulcanologia alle ore 8.10 nel distretto sismico dei monti Aurunci. Il sisma è stato localizzato tra i comuni di Minturno (Lt), Spigno Saturnia (Lt), Ausonia (Fr), Castelnuovo Parano (Fr), Coreno Ausonio (Fr), Esperia (Fr), San Giorgio A Liri (Fr), Vallemaio (Fr).

21 febbraio 2013 0

Ladri a L’Insolito Caffé di Castelnuovo, portano via due slot machine

Di redazione

Raid ladresco nel bar L’Insolito Caffè sulla superstrada Cassino Formia nel centro abitato di San’Antonio Abate a Castelnuovo Parano. Nella notte tra martedì e mercoledì, i malviventi hanno forzato la serratura della porta del locale che da sul retro e, una volta all’interno, hanno preso possesso di tutto ciò che di valore capitava loro a portata di mano. In particolare, secondo una tecnica cllaudata, hanno portato via due slot machine. Ovviamente non lo hanno fatto perché incalliti giocatori ma perché interessati del contenuto, dei soldi conservati nella cassetta di sicurezza delle macchinette. Una volta fuori hanno la possibilità di scardinarle con calma in qualche anfratto di campagna. Er. Amedei foto repertorio

7 febbraio 2013 0

Sarà inaugurato domenica, 10 febbraio, il Laboratorio Marketing Territoriale

Di redazionecassino1

Domenica 10 febbraio 2013 alle 11 sarà inaugurato il laboratorio di marketing territoriale di Castelnuovo Parano, realizzato all’interno dell’edificio scolastico in località Sant’Antonio, sulla superstrada Cassino-Formia.

“Il laboratorio è il frutto di un finanziamento della Regione Lazio acquisito con un progetto, denominato ‘Ti accompagno’,  elaborato in collaborazione con la segreteria dell’associazione SER.A.F, e finalizzato a coinvolgere innanzitutto i giovani nell’opera di promozione e sviluppo del territorio e, attraverso di loro, l’intera comunità locale. Si integra perfettamente con il nuovo sito web del Comune e con il sito web di marketing territoriale in uso gratuito a tutti i cittadini di Castelnuovo Parano”, ha spiegato il sindaco del paese, dottor Renato Rotondo.

“Il turismo culturale che si conta di soddisfare per sviluppare nuove economie e nuova occupazione  è condizionato dalla cultura di accoglienza che la comunità locale matura e dalle strutture e dai comportamenti che essa pone conseguentemente in essere. A monte della realizzazione del laboratorio di marketing territoriale, perciò, è stata fatta una specifica formazione ad alcuni giovani del territorio comunale. Ora, loro potranno coinvolgere nell’iniziativa altri coetanei e progressivamente tutti i cittadini che vorranno fruire di questa opportunità. Il laboratorio si pone peraltro come un anello della catena dei laboratori di marketing, realizzati p in via di realizzazione nei comuni delle quattro associazioni laziali collegate alla SER.A.F”, ha precisato il sindaco Rotondo.

Alla cerimonia di inaugurazione di domenica mattina sono invitati tutti gli amministratori del territorio.

28 gennaio 2013 0

Presentati i primi risultati delle rilevazioni elettroniche sulla 630

Di admin

, è quanto ha dichiarato il sindaco di Castelnuovo Parano, dottor Renato Rotondo. Dall’installazione del sistema si nota: un calo giornaliero di quasi 9.000 infrazioni un calo della velocità media di oltre 30 km/h (39 km/h di notte) un abbattimento delle infrazioni di oltre il 68% un calo delle velocità massime di oltre 41 km/h infrazioni elevate:0 chiusa la fase di sperimentazione con la conferenza stampa di oggi e l’incontro cittadino di domani sera, in cui saranno illustrati nel dettaglio il sistema e tutte le altre iniziative del progetto noisicuri, la Polizia potrà attivare periodicamente il sistema.

29 dicembre 2012 0

Successo di pubblico per il presepe vivente di Castelnuovo Parano

Di redazione

Centinaia di visitatori hanno partecipato, per tutto il pomeriggio e la serata di venerdì 28 dicembre, al Presepe vivente, la manifestazione curata da moltissimi giovani del paese, veri fautori del successo dell’evento che ha saputo richiamare tantissime persone da tutto il territorio, che hanno collaborato con l’Amministrazione comunale. Dipanandosi lungo i vicoli e gli scorci più suggestivi del centro storico di Castelnuovo Parano, il presepe vivente non ha rappresentato solamente l’occasione per rivivere ‘dal vivo’ la solennità della natività di Gesù Bambino, ma anche l’opportunità per riscoprire le tradizioni più antiche del paese. Così le botteghe e le case di un tempo hanno offerto nuovamente i loro prodotti genuini e mostrato la vita di un tempo in fondo neppure tanto lontano, quella che in queste terre si conduceva fino ad almeno sessant’anni fa. In uno straordinario tuffo nella storia, lungo il filo della memoria, ecco dipanarsi la ‘chianca’ (la macelleria), il casaro, l’hosteria, il ferraro, il fabbro.. E intanto, i visitatori, accolti da giovani figuranti abbigliati come i loro antenati, hanno potuto degustare dell’ottimo vino locale, salsicce, bruschette, pasta fatta in casa, fagioli, polenta e i succulenti ‘pizzigli’ (ciambelle tipiche) fritti. Soddisfazione hanno espresso il sindaco del paese, il dottor Renato Rotondo, e il vicesindaco Mauro Castelli, il quale ha seguito personalmente e da vicino tutte le tappe della manifestazione. , ha dichiarato il sindaco Rotondo.

12 dicembre 2012 1

Altri autovelox sulla Cassino Formia, Castelnuvo fissa otto gabiotti

Di redazione

Come i funghi nei boschi così gli autovelox spuntano sulla superstrada Cassino Formia. Ormai se ne contano a decine, in larga parte concentrati sulla zona pontina dell’arteria stradale. Da alcuni giorni, però, ben otto strutture sono state posizionate dal comune di Castelnuovo Parano in località Sant’Antonio Abate. Si tratta di 4 bidoni arancioni a destra e altrettanti sulla corsia opposta. Sono tutte strutture prese in affitto al consto di circa 680 euro al mense, e che all’occorrenza, possono ospitare l’autovelox. Il colore arancione, il lampeggiante in cima, ne indica chiaramente la presenza in un tratto della superstrada considerata zona urbana per via delle tante abitazioni e attività commerciali. Il limite è fissato a 50 chilometri orari ma lo scopo delle strutture è fungere da dissuasori. L’intenzione dell’amministrazione comunale non sarebbe quella di voler far cassa a tutti i costi a discapito degli automobilisti ma limitare la velocità in un punto in cui, negli anni, si sono contati drammatici incidenti stradali. Il rischio, però, è che l’effetto dissuasore si possa annebbiare negli automobilisti e, per questo, un solo autovelox, gestito dalla polizia municipale, viene dislocato a rotazione in ciascuno dei bidoni. Il senso di tutto questo è: “Andate piano e rispettate i limiti”. Ermanno Amedei

11 dicembre 2012 0

Completato il “Parco giochi per bambini”, il 18 dicembre l’inaugurazione

Di redazionecassino1

Il sindaco ha mantenuto la promessa fatta ai bambini del paese e il parco giochi, tanto desiderato dalla comunità, in località La Terra a Castelnuovo Parano è pronto per essere utilizzato e per accogliere i piccoli e i loro genitori.

La struttura sarà inaugurata ufficialmente il prossimo 18 dicembre 2012, in orario da stabilire, ma sicuramente nello stesso contesto dello svolgimento della recita di Natale che terranno le scolaresche del Comune di Castelnuovo Parano.

I lavori che hanno consentito la realizzazione del parco giochi sono stati finanziati nell’ambito di un intervento di sviluppo socio-economico della Regione Lazio, Assessorato ai Rapporti con gli Enti e alle Politiche per la Sicurezza – D. G. R. n° 130 dell’8/4/2011; di una parte del denaro necessario si è fatto carico il Comune di Castelnuovo Parano, per un importo complessivo di 27 mila euro.

L’intera area è stata sottoposta a interventi di riqualificazione, tale da poter ospitare dei giochi per bambini di diversa età, alcune panchine per mamme, papà e nonni che li accompagnano, e di messa in sicurezza attraverso adeguate opere di recinzione e illuminazione.

Castelnuovo Parano non aveva fino a questo momento un parco giochi, che era invece molto atteso dalle famiglie e che era diventato per questo un preciso impegno del sindaco renato rotondo nei confronti dei cittadini e in particolare di due bimbe della scuola dell’infanzia che si erano fatte portavoce dell’esigenza durante la campagna elettorale delle ultime comunali.

Alla cerimonia di inaugurazione, fissata per il 18 dicembre, è prevista anche la presenza del presidente del Consiglio regionale del Lazio, l’onorevole Mario Abbruzzese, e di molte istituzioni e rappresentanti politici e amministrativi dell’intero comprensorio territoriale.

Tanta la soddisfazione del sindaco di Castelnuovo Parano, il dottor Renato Rotondo.

<Questo parco giochi è un altro segno tangibile della presenza di un’Amministrazione comunale solida e con tanta voglia di fare. Siamo lieti di poter consegnare i giochi e le strutture annesse, come le panchine e la fontana, proprio in occasione delle feste di Natale, invito perciò tutta la cittadinanza a partecipare alla cerimonia di inaugurazione fissata per la settimana prossima. Con l’inaugurazione del parco giochi, il quartiere La Terra si accinge a diventare il fiore all’occhiello dell’intrattenimento dell’intera comunità. Il parco, infatti, sorge accanto alla sala polifunzionale ‘Michele Calenzo’ e al centro polisportivo che presto sarà a sua volta ristrutturato>, ha affermato il primo cittadino.

 

11 dicembre 2010 0

Un tuffo nel clima natalizio tra le vie del centro storico

Di redazione

Inizia oggi pomeriggio e continuerà domani la I edizione di “Sotto l’albero”, la manifestazione invernale della “Festa della Montagna” organizzata su iniziativa della XIX Comunità Montana del Lazio di concerto con il Comune di Castelnuovo Parano (Fr). Da sabato pomeriggio sino alla sera di domenica sarà possibile immergersi nella atmosfera natalizia visitando, per le viuzze dell’incantevole centro storico del paese, il mercatino di Natale, degustando i prodotti tipici del luogo e guardando i suoi prodotti artigianali: il tutto con piacevoli accompagnamenti musicali natalizi. Alle ore 18:00 di sabato sarà possibile, inoltre, assistere presso la Chiesa di Santa Maria della Minerva, al concerto di musica da camera della “Kiev String’s Orchestra”, orchestra ucraina composta da 14 donne che ha all’attivo oltre 1100 concerti in tutta Europa e che vanta un repertorio estremamente vasto che spazia dalla musica medievale sino alla musica moderna. “E’ veramente una gioia- afferma il Presidente della Comunità Montana, Oreste De Bellis- aver organizzato questo evento in un centro storico come quello di Castelnuovo che ha di per sé la tipica atmosfera sognante e raccolta del Natale. Tengo a ribadire che l’evento si pone all’interno di un progetto di più ampio respiro della Comunità Montana in concerto con i Comuni, che è quello di valorizzare la nostra terra e le sue usanze. L’intento è, infatti, quello di garantire ai nostri paesi la maggiore tutela possibile per proteggere le loro tradizioni e, contemporaneamente, proiettarli verso il futuro”. L’appuntamento, dunque, è per tutti sabato e domenica a Castelnuovo Parano per vivere insieme l’atmosfera del Natale.